Sei vittima di una fattura o di un malocchio?

malocchioCredi di essere vittima di una fattura o di un malocchio? In questo articolo ti spiego come fare per liberarti per sempre dagli incantesimi di magia nera che ti hanno colpito.

Stai vivendo un periodo particolarmente sfortunato, senti un’energia negativa che ti sta danneggiando:

-       Hai difficoltà ad addormentarti;
-       Hai gravi disturbi allo stomaco;
-       Hai problemi familiari o di lavoro senza una causa evidente;
-       Hai problemi economici costanti;
-       Improvvisamente ti capitano contrattempi uno dopo l’altro.

Se non riesci a trovare un motivo razionale a questi eventi spiacevoli, potresti essere stato colpito da un maleficio, una particolare forma di magia nera, un incantesimo da parte di un tuo nemico, una persona a te vicina che desidera il tuo male. Spesso si tratta di un’amante, di una suocera o un’amica che si finge tale.

Come capire se sei vittima di una fattura o di un malocchio?

E’ doveroso spiegare la differenza tra fattura e malocchio:

-       Il malocchio è l’energia negativa di una persona invidiosa che col suo modo di guardare, ossessivo, intenso, spesso accompagnato da insulti o lusinghe, provoca una serie di effetti spiacevoli sulla persona che guarda.

Spesso la persona che lancia il malocchio la fa in modo del tutto involontario.

-       La fattura è un maleficio che consiste in un rituale di magia nera che ha per oggetto un feticcio che rappresenta la “persona da colpire” e che deve essere riposto in un luogo nascosto, all’interno della sua abitazione, il luogo più sacro per noi.

A differenza del malocchio che può essere involontario, la fattura (detta anche iettatura) è volontaria.

Se sei convinto di essere vittima di una fattura oppure riconosci i sintomi del malocchio è giunto il momento di parlare con un sensitivo capace nell’arte della magia che ti aiuti a rimuoverla con una serie di rituali magici.

Chiamami e spiegami il periodo che stai attraversando.

Attraverso la lettura dei Tarocchi e delle carte  faccio chiarezza su chi può essere interessato a farti del male e perché questa persona desidera così tanto la tua sofferenza.

Ti libererò con rituali magici  da ogni incantesimo di magia nera che ti ha colpito così potrai ritrovare la tua serenità e tornare a vivere felicemente.

 

Posso fidarmi dei tarocchi?

Quante volte ti è capitato di vivere momenti di sconforto?

Posso fidarmi dei tarocchi?

Posso fidarmi dei tarocchi?

Per una delusione d’amore o un sentimento non ricambiato, per il lavoro che non ti
gratifica come meriti o per la tua famiglia che non condivide le tue scelte?
E magari hai pensato di affidarti all’arte divinatoria e alla cartomanzia, di rivolgerti
ad un sensitivo, un veggente, per trovare una soluzione ai tuoi problemi.
Ma qualcosa ti ha fermato!

Forse il dubbio che farti leggere i Tarocchi possa davvero essere la soluzione giusta.
Oppure hai paura di avere risposte che non vuoi sentire e che potrebbero
amplificare il tuo stato d’ansia e di confusione.
Se ti identifichi in almeno una delle cose che hai letto finora vai avanti con la lettura
e troverai la risposta a tutti i tuoi dubbi.
In questo articolo voglio chiarirti come la Lettura dei Tarocchi può aiutarti e perchè
non devi averne alcun timore.

Ti svelo il motivo per cui farti leggere i tarocchi ti aiuterà.

Non vorrei deluderti in questo momento ma devo dirti esattamente come stanno le
cose: i Tarocchi non prevedono il futuro.
Quindi se ti aspetti di scoprire il tuo futuro, perché pensi che sia già deciso, non sei
sulla strada giusta!
I Tarocchi prevedono un “futuro possibile”, ciò che potrà essere rispetto al punto in
cui ti trovi. Se le cose cambiano anche l’esito cambierà.
Questo vuol dire che i Tarocchi devono essere per te uno strumento di conoscenza,
una guida per affrontare al meglio una situazione che ti sta a cuore.
Se vuoi che la Lettura dei Tarocchi per te funzioni devi fare tesoro di ciò che ti è
stato rivelato e seguire i suggerimenti ricevuti per far avverare quanto è stato
previsto.
Ed ora ti starai chiedendo:
Come faccio a riconoscere il chiaroveggente dal ciarlatano?

Sicuramente i Tarocchi vanno fatti da un cartomante che sia assolutamente
estraneo alla tua vita per non influenzare il responso.
Inoltre ti consiglio di affidarti ad un veggente che ti fa sentire bene e al sicuro. E’
importante che fra il cartomante e il consultante si crei una certa empatia per avere
risposte dalle carte dei Tarocchi nel modo più dettagliato possibile.
Non fidarti del sensitivo che ti dice solo cose positive o solo cose negative, magari
solo per metterti in uno stato di angoscia e trarre profitto dalle tue debolezze.
E soprattutto non affidarti alla “cartomanzia fai da te”. L’interpretazione delle carte
dei Tarocchi è un dono innato e si basa sulle capacità di percezione e sensibilità di
persone che sono in grado di aiutare in un determinato percorso di vita chi si affida
alla loro guida spirituale. Molte persone hanno questo dono ma non sanno
svilupparlo, perchè per farlo c’è bisogno di un lungo studio accompagnato da anni
di esercizi e pratica.
Un bravo operatore esoterico è colui che trasmette fiducia e ti consiglia i mezzi
giusti per vivere al meglio la vita.
Per rispondere quindi alla domanda posta nel titolo di questo articolo ti dico SI,
PUOI FIDARTI DEI TAROCCHI MA PRIMA DEVI FIDARTI DEL CARTOMANTE!