Meglio il cartomante o il sensitivo?

Meglio il cartomante o il sensitivo?Hai bisogno di un consulto e non sai se sarebbe meglio rivolgerti ad un cartomante o ad un sensitivo?

Prima di rispondere a questa domanda è bene chiarire qual è la differenza tra un cartomante ed un sensitivo così tu stesso, dopo aver letto questo articolo, avrai le idee più chiare.
Stai attraversando un periodo particolare della tua vita in cui ti stai ponendo tante domande e vorresti sapere qualcosa di più specifico riguardo al tuo futuro, sia nel campo del lavoro, che degli affari o dell’amore. Ricorrere al consulto di una cartomante o di un sensitivo può aiutarti a capire cosa ti attende.

Sia il cartomante che il sensitivo possono aiutarti a trovare una spiegazione al tuo problema d’amore, sul futuro lavorativo, un ritorno di coppia. È possibile, con il loro aiuto, capire se ci sono verità nascoste o comportamenti ambigui nella persona amata o del collega di lavoro per riuscire cosi a trovare una soluzione.

Esiste una differenza sostanziale tra il cartomante e il sensitivo e andando avanti con la lettura di questo articolo ti chiarirò le idee in modo che tu possa scegliere se rivolgerti ad un cartomante oppure ad un sensitivo.

Chi è il cartomante?

Il cartomante è colui che legge le carte, siano esse tarocchi, sibille, napoletane od altro.
Conosce a fondo il loro significato ed interpreta i loro simboli in maniera seria, cerca risposte sul passato, aiuta a comprendere il presente e a predire il futuro senza trarre in inganno chi si ha davanti.
Chiunque, con uno studio approfondito, intuizione e forza spirituale potrebbe iniziare un percorso per diventare un bravo cartomante. Si può imparare a leggere i tarocchi o le carte e con passione, pratica e impegno, anche affinare le proprie abilità.

Chi è il sensitivo?

Il sensitivo è una persona dotata di capacità extrasensoriali. Ha una particolare sensibilità a stimoli sensoriali, affettivi e sentimentali, spesso impercettibili a tutti.
Una persona dotata di un tale potere, fin dalla nascita, ha la capacità di percepire passato, presente e futuro anche lontani e la lettura dei tarocchi sono solo un mezzo attraverso il quale può esprimersi al meglio.

Grazie alle sue doti soprannaturali il sensitivo riesce a creare un forte legame con la persona che richiede il consulto e di capire meglio gli eventi che la riguardano.

Differenza fra cartomante e sensitivo

La differenza sostanziale tra essere cartomante e sensitivo è che l’arte della cartomanzia si può imparare mentre l’essere sensitivo è un vero e proprio dono, non si impara e non si acquista.

In entrambi i casi ci sono due importanti caratteristiche che ogni vero cartomante o bravo sensitivo dovrebbe avere:
- l’onestà: dire sempre la verità su ciò che la lettura dei tarocchi trasmette, senza remore.
- la velocità:  ogni domanda deve una risposta diretta senza giri di parole.
Che tu decida di rivolgerti ad un bravo cartomante o ad un sensitivo esperto è importante che tu scelga un professionista serio e qualificato e comunque ricordati sempre di non riporre tutte le tue aspettative in ciò che ti viene detto perché le tue decisioni sono quelle che possono cambiare davvero la tua vita.

Meglio il cartomante o il sensitivo? Insieme accoppiata vincente!

E poi c’è il cartomante che è pure sensitivo… come me, che non solo sono in grado di leggere il responso dei tarocchi, ma sono anche dotato di quell’intuizione che in molti casi serve per poter interpretare le carte a seconda della persona e della situazione che ho di fronte ed è grazie a questo connubio perfetto che riesco a dare alle persone che si rivolgono a me dei validi consigli.
Grazie alla mia esperienza e professionalità attraverso la lettura dei tarocchi riuscirò a guardare con chiarezza cosa ti riserva il futuro e, guidato dalle mie sensazioni e aiutato dal mio spirito guida, sarò in grado di dirti sempre la verità affinché tu possa decidere il cammino da intraprendere.

Se ti ho chiarito la differenza fra cartomante e sensitivo e hai capito quanto sia importante l’esperienza e la professionalità per trovare le risposte che cerchi contattami!

Il mio futuro in amore: lettura dei tarocchi

Il mio futuro in amore: lettura dei tarocchi

Il mio futuro in amore come sarà? La lettura dei tarocchi può predire cosa accadrà alla mia relazione sentimentale? Ecco i quesiti che negli ultimi tempi affollano la tua mente, riempiono i tuoi pensieri.

E allora continua a leggere l’articolo per capire se rivolgerti ad un bravo cartomante per la lettura dei tarocchi può aiutarti a conoscere il tuo futuro in amore e a scoprire tutto quello che accadrà nella tua vita sentimentale.

Scoprire il futuro in amore con la lettura dei tarocchi.

Il futuro, e non solo in amore, è per tutti noi un’incognita. Ci fa paura ciò che non conosciamo al punto da confonderci e non farci reagire come dovremmo e quando ci rendiamo conto che le cose non sembrano andare per il verso giusto cerchiamo disperatamente un mezzo per avere qualche certezza in più.

La lettura delle carte è diventata per molte persone un modo per svelare il futuro in amore, nel lavoro, per conoscere il loro destino nell’ambito familiare o riguardo la propria salute per ritrovare la speranza di un futuro migliore in cui essere più felici.

Lettura dei Tarocchi: in che modo possono aiutarci?

La lettura dei tarocchi non si limita a predire il futuro o semplicemente a rispondere alle tue domande sull’amore, sul lavoro, sull’amicizia, sulla salute.

Leggere i tarocchi è una pratica che favorisce la conoscenza di se stessi ed è in grado di risvegliare molti aspetti nascosti della nostra personalità attraverso il linguaggio dei simboli, per chi ricerca una vera e propria illuminazione a livello spirituale e che vuole scoprire il significato della vita.

La lettura dei tarocchi può aiutarti a capire come comportarti in una determinata situazione e come valutare le tue relazioni con lo scopo di migliorare la qualità della tua vita e farti avere una maggiore consapevolezza di te.

Il cartomante che sa interpretare i tarocchi dovrà essere una persona dotata di grande sensibilità perché ha una grossa responsabilità: fare da intermediario fra il linguaggio simbolico dei Tarocchi e il consultante.

Proprio per questo dovrai fare molta attenzione al cartomante a cui ti rivolgi per farti leggere le carte. Potresti imbatterti in ciarlatani che si spacciano per cartomanti esperti nella lettura dei tarocchi solo per spillare denaro.

Oltre ad illuminarti sul tuo futuro i Tarocchi e la lettura delle carte hanno la capacità di donarti consapevolezza sugli errori fatti nel passato, chiarire il tuo presente e possono essere buoni alleati per te che sei incerto sul tuo futuro e non sai davvero cosa fare.

E tu? Hai domande sul tuo passato, presente e futuro e vuoi farti leggere i tarocchi?
La lettura dei tarocchi affidata ad un bravo cartomante può darti le risposte che cerchi. Contattami!

Cartomanzia telefonica: cosa c’è da sapere

Cartomanzia telefonica: cosa c’è da sapereIn questo articolo ti spiego cosa c’è da sapere sulla cartomanzia telefonica e perché sarebbe meglio che tu non ti affidassi a sensitivi call center per la lettura delle carte.

Ti sarà capitato di attraversare un momento d’incertezza nella tua vita, sentimentale, economico, un problema di salute e avrai pensato di farti leggere le carte da un cartomante per cercare di migliorare la tua situazione.

La prima cosa che si fa in queste situazioni di disagio è cercare sul web “come fare per scegliere un bravo cartomante” da cui farsi leggere le carte e t’imbatti in numerosi annunci di “cartomanzia call center”, sensitivi al telefono che offrono letture dei tarocchi a prezzi stracciati.

Pensi che non possa accedere niente di male nel fare un tentativo. In fondo ci vedi solo cose positive nell’affidarsi alla cartomanzia telefonica per la lettura delle carte:
- puoi chiamare a qualsiasi ora del giorno e della notte;
- non dovrai spostarti fisicamente per raggiungere la sede del cartomante;
- nessuno verrà mai a sapere che ti sei affidato alla lettura delle carte;
- non avrai l’imbarazzo di trovarti di fronte al cartomante.

Ma così non è! Perchè in realtà non sai che chiamando un cartomante call center per la lettura delle carte ti esponi ancor di più al “rischio di truffa” e se vuoi saperne di più continua a leggere questo articolo perché sto per darti 3 buoni motivi per non fidarti della cartomanzia telefonica.

3 buoni motivi per non fidarsi della cartomanzia telefonica

Il sistema della cartomanzia telefonica sfrutta la paura delle persone di un amore non ricambiato, l’incertezza nel futuro, la preoccupazione di non trovare un impiego, la vergogna di far sapere che si crede alla lettura delle carte ed è ormai diventato un vero e proprio business di cui è meglio non fidarsi.

  1. Il primo motivo per cui devi diffidare della cartomanzia telefonica è che dall’altro lato del telefono troverai quasi sempre operatori telefonici, disoccupati che trovano facilmente lavoro in questo settore e che non vengono assunti per reali abilità. In realtà hanno soltanto un’infarinatura superficiale di cartomanzia e per soldi accettano di fingersi esperti di lettura delle carte e dei tarocchi.
  2. Il guadagno dei call center cresce grazie alla durata della telefonata, per cui il sensitivo di turno, che viene pagato a provvigione per leggere le carte al telefono, deve essere abile a parlare e intrattenere il più possibile il malcapitato per trattenerlo il più a lungo possibile al telefono. E tutto quello che ti sentirai dire in questo momento instabile della tua vita è che “le cose andranno bene” perché quello che vogliono i cartomanti telefonici è la tua fiducia, tranquillizzarti in modo tale da indurti a richiamare in futuro e farti spendere altri soldi.
  3. Quando la telefonata con il cartomante del call center si avvicina alla fine, il sensitivo telefonico lascerà in sospeso la risposta fondamentale, per cui tu sarai costretto a richiamare e ricomincia così il giro di soldi.

Come scegliere un bravo cartomante da cui farsi leggere le carte?

Ti ho aperto gli occhi su una realtà che probabilmente non conoscevi, quella della cartomanzia attraverso i call center, ma se proprio non puoi farne a meno fai attenzione a quei siti che non mettono in chiaro i prezzi o che propongono tariffe escluse IVA per non ricevere brutte sorprese sulla bolletta.

Se invece non vuoi risposte superficiali e vuoi ottenere dei risultati concreti allora hai bisogno di un bravo cartomante da cui farti leggere le carte. Un sensitivo esperto che sappia interpretare i tarocchi a fondo, che conosca i vari metodi di lettura delle carte e che sappia applicarli a seconda della situazione che ha di fronte. E qui l’esperienza gioca un ruolo fondamentale!

Il cartomante ha un ruolo molto importante, fare le carte a qualcuno è un po’ come essere il suo psicologo. Il cartomante attraverso la lettura delle carte conoscerà le tue paure, i tuoi dubbi per cui dovrai aprirti a lui totalmente, non dovrai nascondergli nulla perché se ti sei rivolto a lui è per essere aiutato e per migliorare la tua esistenza.

Per questo dovrai essere certo della scelta che hai fatto.
Un bravo cartomante per farsi leggere le carte:
- non andrà in giro a raccontare i fatti tuoi
- sarà discreto e non ti giudicherà
- ti dirà la verità anche se negativa
- troverà la strada giusta per te grazie alla sua esperienza nella lettura delle carte.

Se anche tu ti sei avvicinato alla lettura delle carte di cartomanti telefonici e quanto hai letto in questo articolo lo hai vissuto sulla tua pelle, allora non ti resta che fare un ultimo tentativo per cercare di cambiare positivamente la tua vita:

Chiamami con fiducia e io ti aiuterò con previsioni precise e veritiere sul tuo futuro!

Farsi leggere i Tarocchi porta male?

farsi leggere i tarocchi porta male?Cerchi un cartomante per farti leggere le carte ma hai paura che farsi leggere i tarocchi porti male?

Ora ti svelo una cosa che forse non sai: farsi le leggere le carte non porta male.
E sai perché?
Che tu vada o meno da un cartomante per la lettura dei tarocchi, quegli eventi accadrebbero lo stesso. Anzi, la lettura dei tarocchi può essere un valido aiuto per cambiare la tua situazione.

Se vai da un cartomante per la lettura dei tarocchi ascolta con attenzione i responsi delle carte, parti con ottimismo e fiducia nei confronti dei tarocchi e del cartomante. Solo così potrai eliminare negativita’ e pessimismo che altrimenti ti perseguiteranno successivamente.

Molti dei miei Clienti hanno trovano la cartomanzia e la lettura dei tarocchi davvero utile, soprattutto per migliorare alcuni aspetti caratteriali e per ritrovare la pace interiore, vivendo per realizzare le loro aspettative.

Cosa cerchi quando ti fai leggere i Tarocchi?

Il più delle volte i miei Clienti mi chiedono una conferma a qualcosa che in fondo già sanno ma che non hanno il coraggio di ammettere. E il responso dei tarocchi può essere una vera e propria spinta ad andare in una direzione piuttosto che un’altra.

Ma… attenzione!

Ci sono due pericoli a cui bisogna fare molta attenzione ed è quello che ripeto continuamente alle persone che si rivolgono a me per farsi leggere le carte:
- non bisogna farsi influenzare a tal punto da diventare dipendenti con la lettura dei tarocchi;
- il rischio è di finire nelle mani di persone senza scrupoli che possono giocare sulle tue debolezze e sulle tue paure per trarne profitto.

Cerchi un cartomante per la lettura dei tarocchi?

Bene, Sei nel posto giusto!

Innanzitutto voglio tranquillizzarti su un punto: se deciderai di farti leggere le carte, troverai in me una persona affidabile ed un cartomante esperto e professionale.

Con la lettura dei tarocchi posso fare chiarezza in te, posso trasformare i tuoi dubbi in certezze e da domani ti sentirai una persona “nuova”.

La lettura dei tarocchi sarà fatta alla luce della tua situazione da cui trarne tutto il supporto possibile.
Nella lettura dei tarocchi non troverai una predizione ma una guida preziosa che ti aiuteranno a modificare le condizioni attuali e spingerti ad agire per un esito differente.
Sarà per Te un’esperienza assolutamente positiva, alla scoperta del tuo IO più profondo e delle tue aspettative per gli anni che verranno.

Contattami!

Posso fidarmi dei tarocchi?

Quante volte ti è capitato di vivere momenti di sconforto?

Posso fidarmi dei tarocchi?

Posso fidarmi dei tarocchi?

Per una delusione d’amore o un sentimento non ricambiato, per il lavoro che non ti
gratifica come meriti o per la tua famiglia che non condivide le tue scelte?
E magari hai pensato di affidarti all’arte divinatoria e alla cartomanzia, di rivolgerti
ad un sensitivo, un veggente, per trovare una soluzione ai tuoi problemi.
Ma qualcosa ti ha fermato!

Forse il dubbio che farti leggere i Tarocchi possa davvero essere la soluzione giusta.
Oppure hai paura di avere risposte che non vuoi sentire e che potrebbero
amplificare il tuo stato d’ansia e di confusione.
Se ti identifichi in almeno una delle cose che hai letto finora vai avanti con la lettura
e troverai la risposta a tutti i tuoi dubbi.
In questo articolo voglio chiarirti come la Lettura dei Tarocchi può aiutarti e perchè
non devi averne alcun timore.

Ti svelo il motivo per cui farti leggere i tarocchi ti aiuterà.

Non vorrei deluderti in questo momento ma devo dirti esattamente come stanno le
cose: i Tarocchi non prevedono il futuro.
Quindi se ti aspetti di scoprire il tuo futuro, perché pensi che sia già deciso, non sei
sulla strada giusta!
I Tarocchi prevedono un “futuro possibile”, ciò che potrà essere rispetto al punto in
cui ti trovi. Se le cose cambiano anche l’esito cambierà.
Questo vuol dire che i Tarocchi devono essere per te uno strumento di conoscenza,
una guida per affrontare al meglio una situazione che ti sta a cuore.
Se vuoi che la Lettura dei Tarocchi per te funzioni devi fare tesoro di ciò che ti è
stato rivelato e seguire i suggerimenti ricevuti per far avverare quanto è stato
previsto.
Ed ora ti starai chiedendo:
Come faccio a riconoscere il chiaroveggente dal ciarlatano?

Sicuramente i Tarocchi vanno fatti da un cartomante che sia assolutamente
estraneo alla tua vita per non influenzare il responso.
Inoltre ti consiglio di affidarti ad un veggente che ti fa sentire bene e al sicuro. E’
importante che fra il cartomante e il consultante si crei una certa empatia per avere
risposte dalle carte dei Tarocchi nel modo più dettagliato possibile.
Non fidarti del sensitivo che ti dice solo cose positive o solo cose negative, magari
solo per metterti in uno stato di angoscia e trarre profitto dalle tue debolezze.
E soprattutto non affidarti alla “cartomanzia fai da te”. L’interpretazione delle carte
dei Tarocchi è un dono innato e si basa sulle capacità di percezione e sensibilità di
persone che sono in grado di aiutare in un determinato percorso di vita chi si affida
alla loro guida spirituale. Molte persone hanno questo dono ma non sanno
svilupparlo, perchè per farlo c’è bisogno di un lungo studio accompagnato da anni
di esercizi e pratica.
Un bravo operatore esoterico è colui che trasmette fiducia e ti consiglia i mezzi
giusti per vivere al meglio la vita.
Per rispondere quindi alla domanda posta nel titolo di questo articolo ti dico SI,
PUOI FIDARTI DEI TAROCCHI MA PRIMA DEVI FIDARTI DEL CARTOMANTE!