Scienze ufficiali e parallele: i canali per arrivare alla conoscenza!

virusIl dramma della diffusione del Covid e la debolezza degli scienziati nel dare una  risposta concreta e definitiva al problema – e una soluzione – apre un dibattuto da sempre vivacissimo ed infarcito di polemiche. Il rapporto fra scienze ufficiali e quelle parallele, fra cui l’esoterismo.

Le scienze ufficiali spesso hanno il vantaggio, e di qui ne deriva anche un atteggiamento talvolta assolutistico  e che in alcuni casi sconfina nella presunzione, della dimostrabilità di una teoria, vedi per esempio la legge della gravitazione universale di Newton (fisica) o il teorema di Pitagora (matematica-geometria), mentre l’esoterismo e le scienze parallele non hanno spesso fondamenta di dimostrabilità. E per questo vengono tacciate, soprattutto da chi crede ciecamente nella scienza ufficiale, di non veridicità, se non addirittura di credulità popolare.

Ma non è mica vero che ciò che sia scientificamente dimostrabile non debba esistere.  La storia delle religioni vanta molti dogmi – indimostrabili-nei quali i fedeli credono. Punto. E parliamo di miliardi di essere umani.

Anche l’esoterismo non può essere spiegato con una formula matematica o con una teoria fisica, lo si potrebbe al massimo  interpretare come un flusso energetico che parte dal punto a e finisce al punto b.

E la sensitività invece?

E’, questo provato dalla medicina, che appena un terzo delle potenzialità del nostro cervello vengono utilizzate. Quindi, il sensitivo può essere visto sotto un duplice punto di vista:

1-colui che sa utilizzare quei due terzi delle potenzialità mentali che la maggior parte delle persone non sfrutta, e come? Attraverso l’esercizio e lo stimolo continuo della propria mente.

2-come chi è in contatto con entità soprannaturali-non riscontrabili ovviamente dalla scienza-le quali possono aiutarlo, suggerirlo nella visione di eventi e fatti.

E il tema mai come oggi è attuale. Nel caso del Covid, ancora, la scienza brancola nel buio, non riesce a dare soluzioni a un problema reale, ormai ci si lavora da quasi sei mesi. Eppure, la sorte di milioni e milioni di persone è appesa a un filo. Sarà mica che la scienza ufficiale esca indebolita da quest’inattesa battaglia contro il misterioso virus arrivato presumibilmente dalla Cina? Spiace dirlo, ma sembra proprio di sì.

La scienza non ha risposte sicure al Covid 19. Da cosa si è generato? Qual è la terapia per gli ammalati più efficace? Ci sarà mai un vaccino? Tornerà l’epidemia in autunno o più avanti nel tempo? Per quanto ancora dovremo conviverci, mesi o anni?

Per carità ciò non vuol dire che l’esoterismo abbia la risposta ai problemi del mondo, ma che non venga sottovalutato, o peggio ancora schernito, da chi usa altri canali per arrivare alla conoscenza.

Le scienze parallele possono in parte (Precisiamo: non parliamo del problema della pandemia per carità!!!) dare risposte alternative e non sostitutive alla scienza ufficiale? Crediamo mai come ora di sì.

E allora per molte problematiche della vita (escludiamo la salute per la quale ci sono già molte strade da seguire fra tradizionale, omeopatia ed altro) potrebbe essere una alternativa rivolgersi alle scienze paranormali, quelle insomma non ufficiali perché le stesse scienze “riconosciute” non sono in grado di fornire talvolta soluzioni definitive: tant’è che-ancora caso Covid- ogni risposta data annulla l’altra. Vedi i grandi nomi della virologia in Italia ed all’estero che continuano a smentirsi l’un l’altro e spesso ad annaspare ben lontani dalla verità. Per noi la verità è qualcosa che va al di là di ciò che si sente e si vive…. La verità è forse quella che sanno i governi e le grandi multinazionali dei farmaci?

La scienza ufficiale ha fallito, ha dimostrato di sapere di non sapere, avrebbe addirittura creato-secondo alcune teorie le cosiddette complottiste- il virus ed ora è incapace di combatterlo, non ha risposte per la gente, tutto ciò che è dimostrabile è allora l’inizio della fine.

Quindi, qual è la scienza vera alla quale rivolgersi? Sono forse sensitivi e cartomanti che possono dare risposte a quesiti così importanti… Ci viene quasi da ridere… Non pretendo di analizzare il Covid, se non in termini di ribellione di una natura maltrattata dall’uomo e di invito ad una profonda riflessione per ognuno – ma di sicuro attraverso sensitività e cartomanzia si possono trovare sono molte più risposte alle problematiche della vita di quanto i nostri detrattori vogliano far credere.

 

 

Predire il futuro: è possibile con i tarocchi?

Predire il futuro

Profezia coronavirus

È possibile predire il futuro?

Spesso ci si chiede se è possibile predire il futuro e se un sensitivo può aiutarci a far luce su cosa ci aspetta nella nostra vita, nell’amore, nel lavoro.

Ma c’è una visione anche più ampia sul “predire il futuro” e ne parlerò in questo articolo.

Predire il futuro: profezie di veggenti e sensitivi

Se pensi ad un sensitivo o ad un veggente probabilmente ti viene in mente colui che attraverso la lettura dei tarocchi può prevedere il tuo futuro e svelarti cosa accadrà nella tua vita, nell’ambito del lavoro o dell’amore. Ma essere sensitivo o veggente non si riduce semplicemente a questo.
Ci sono personalità straordinarie che spesso hanno segnato la storia con le loro profezie. Medium, chiaroveggenti e sensitivi ai quali sono state attribuite doti divinatorie e che hanno goduto di grande fama e considerazione.
Solitamente, all’inizio dell’anno si fanno molte previsioni sul futuro del mondo, profezie di veggenti e sensitive che prevedono nel corso del nuovo anno eventi drammatici, cambiamenti in ambito politico per le nazioni, guerre, attacchi terroristici ed anche calamità naturali.
E sembra che per il 2020 Sylvia Browne, veggente e medium, in un libro da lei scritto e pubblicato nel 2008, End of a days, avrebbe predetto il diffondersi di «un’epidemia di una grave malattia simile alla polmonite [...]». Nella versione originale in inglese si legge: “Entro il 2020 diventerà prassi indossare in pubblico mascherine chirurgiche e guanti di gomma. Tale patologia sarà particolarmente sconcertante perché, dopo aver provocato un inverno di panico assoluto, quasi in maniera più sconcertante della malattia stessa improvvisamente svanirà con la stessa velocità con cui è arrivata, tornerà all’attacco nuovamente dopo dieci anni, e poi scomparirà completamente”.
Ed è esattamente ciò che sta accadendo nel mondo in questo momento, la prima pandemia causata da un coronavirus: Covid-19.

Com’è possibile predire il futuro?

Un sensitivo riesce a predire il futuro grazie alle sue doti innate, fortemente sviluppate e perfezionate da anni di studio, di esperienza e anche di risultati.
Un sensitivo riesce ad aprire dei canali di comunicazione grazie ai quali riesce ad avere una percezione di quello che succederà in futuro ma anche riguardo alla vostra vita, come è stato il vostro passato, ma soprattutto, con grande serenità riuscirà a indicarvi la strada giusta per il futuro.

Cosa significa essere sensitivo e predire il futuro?

Essere un vero sensitivo significa riuscire a capire tutto sulla personalità di colui o colei che hai di fronte senza chiedere niente.
Ed io da sensitivo, ogni volta, lo provo sulla mia pelle!
Quando incontro una persona riesco sempre a capire come andrà il rapporto con tale persona e riesco a percepire di che tipo di persona si tratta.
Metto a disposizione le mie doti di sensitivo per tutte quelle persone che si trovano in situazioni di disagio e difficoltà e cercano, attraverso la cartomanzia e la lettura dei tarocchi, il modo di uscirne.
Posso predire il futuro grazie alla lettura dei tarocchi e ti darò una visione diversa della tua vita quotidiana offrendoti un panorama visto da un’angolazione diversa.
Dalla mia lettura dei tarocchi riceverai risposte sincere alle tue domande più profonde e ai tuoi dubbi più angoscianti, in amore, lavoro, fortuna.
Perché solo conoscendo la verità potrai affrontare il tuo problema e cambiare positivamente la tua vita.

Richiedi un consulto personalizzato!

Meglio il cartomante o il sensitivo?

Meglio il cartomante o il sensitivo?Hai bisogno di un consulto e non sai se sarebbe meglio rivolgerti ad un cartomante o ad un sensitivo?

Prima di rispondere a questa domanda è bene chiarire qual è la differenza tra un cartomante ed un sensitivo così tu stesso, dopo aver letto questo articolo, avrai le idee più chiare.
Stai attraversando un periodo particolare della tua vita in cui ti stai ponendo tante domande e vorresti sapere qualcosa di più specifico riguardo al tuo futuro, sia nel campo del lavoro, che degli affari o dell’amore. Ricorrere al consulto di una cartomante o di un sensitivo può aiutarti a capire cosa ti attende.

Sia il cartomante che il sensitivo possono aiutarti a trovare una spiegazione al tuo problema d’amore, sul futuro lavorativo, un ritorno di coppia. È possibile, con il loro aiuto, capire se ci sono verità nascoste o comportamenti ambigui nella persona amata o del collega di lavoro per riuscire cosi a trovare una soluzione.

Esiste una differenza sostanziale tra il cartomante e il sensitivo e andando avanti con la lettura di questo articolo ti chiarirò le idee in modo che tu possa scegliere se rivolgerti ad un cartomante oppure ad un sensitivo.

Chi è il cartomante?

Il cartomante è colui che legge le carte, siano esse tarocchi, sibille, napoletane od altro.
Conosce a fondo il loro significato ed interpreta i loro simboli in maniera seria, cerca risposte sul passato, aiuta a comprendere il presente e a predire il futuro senza trarre in inganno chi si ha davanti.
Chiunque, con uno studio approfondito, intuizione e forza spirituale potrebbe iniziare un percorso per diventare un bravo cartomante. Si può imparare a leggere i tarocchi o le carte e con passione, pratica e impegno, anche affinare le proprie abilità.

Chi è il sensitivo?

Il sensitivo è una persona dotata di capacità extrasensoriali. Ha una particolare sensibilità a stimoli sensoriali, affettivi e sentimentali, spesso impercettibili a tutti.
Una persona dotata di un tale potere, fin dalla nascita, ha la capacità di percepire passato, presente e futuro anche lontani e la lettura dei tarocchi sono solo un mezzo attraverso il quale può esprimersi al meglio.

Grazie alle sue doti soprannaturali il sensitivo riesce a creare un forte legame con la persona che richiede il consulto e di capire meglio gli eventi che la riguardano.

Differenza fra cartomante e sensitivo

La differenza sostanziale tra essere cartomante e sensitivo è che l’arte della cartomanzia si può imparare mentre l’essere sensitivo è un vero e proprio dono, non si impara e non si acquista.

In entrambi i casi ci sono due importanti caratteristiche che ogni vero cartomante o bravo sensitivo dovrebbe avere:
- l’onestà: dire sempre la verità su ciò che la lettura dei tarocchi trasmette, senza remore.
- la velocità:  ogni domanda deve una risposta diretta senza giri di parole.
Che tu decida di rivolgerti ad un bravo cartomante o ad un sensitivo esperto è importante che tu scelga un professionista serio e qualificato e comunque ricordati sempre di non riporre tutte le tue aspettative in ciò che ti viene detto perché le tue decisioni sono quelle che possono cambiare davvero la tua vita.

Meglio il cartomante o il sensitivo? Insieme accoppiata vincente!

E poi c’è il cartomante che è pure sensitivo… come me, che non solo sono in grado di leggere il responso dei tarocchi, ma sono anche dotato di quell’intuizione che in molti casi serve per poter interpretare le carte a seconda della persona e della situazione che ho di fronte ed è grazie a questo connubio perfetto che riesco a dare alle persone che si rivolgono a me dei validi consigli.
Grazie alla mia esperienza e professionalità attraverso la lettura dei tarocchi riuscirò a guardare con chiarezza cosa ti riserva il futuro e, guidato dalle mie sensazioni e aiutato dal mio spirito guida, sarò in grado di dirti sempre la verità affinché tu possa decidere il cammino da intraprendere.

Se ti ho chiarito la differenza fra cartomante e sensitivo e hai capito quanto sia importante l’esperienza e la professionalità per trovare le risposte che cerchi contattami!

La sensitiva che predisse la grande pandemia

Profezia coronavirus

Profezia coronavirus

L’invasione del coronavirus era stata predetta da una celebre sensitiva e veggente americana. Sì, tutto vero. Nel 2008 la medium statunitense Silvia Browne, poi deceduta, scrisse un libro di profezie dal titolo un po’ inquietante, “End of days“, tradotto in italiano la fine del mondo. Nulla di apocalittico però.

La Browne ci rassicura, nella sua opera, che la fine del mondo non è affatto vicina, non è ora non è dei prossimi anni.
Ma, udite udite, la veggente formulava una previsione che oggi fa venire i brividi; diceva, infatti, che intorno al 2020 sarebbe diventata prassi comune in tutto il mondo girare con mascherine e e guanti, perché si sarebbe diffuso un virus polmonare, piuttosto refrattario alle cure, che avrebbe attaccato polmoni e bronchi. Nel suo libro è indicato anche-con precisione da scalpore- che l’epidemia sarebbe divampata all’improvviso, nel giro di poche settimane, e che si sarebbe vissuto dovunque un inverno di paura, ma che poi la temutissima pandemia si sarebbe dissolta all’improvviso in primavera, con i primi caldi, con la stessa celerità con cui era comparsa. E misteriosamente. Non ci sarebbe stato bisogno di alcun vaccino, perché la natura avrebbe fatto il suo corso da sola senza interventi umani. Il problema insomma si sarebbe risolto in tempi non troppo lunghi.
Lo stesso virus, però secondo la veggente americana, ritornerebbe nel 2030, sempre come oggi, per poi sparire per sempre dalla terra, nella confusione più totale del mondo della scienza.

Il buon esisto, quindi secondo Silvia Browne, ci sarebbe e il coronavirus non distruggerà il mondo. Speriamo, e crediamo essendo stata lei una delle più grandi veggenti contemporanee, che anche stavolta ci abbia visto giusto

Recensioni sui sensitivi online: c’è da fidarsi?

recensioni sui sensitivi online: c'è da fidarsi?C’è da fidarsi delle recensioni sui sensitivi online?
Questa domanda è diventata un tormentone quando si cercano recensioni sui sensitivi online ma ormai, in maniera del tutto naturale, tutti noi siamo spinti a cercare online recensioni per qualsiasi cosa.

Cerchiamo recensioni di hotel, ristoranti, prima di acquistare un prodotto e anche opinioni su sensitivi esperti. Navighiamo sui social network come facebook, youtube, twitter ma anche nei blog, portali… tutti canali di pubblicazione di recensioni in cui si instaura un rapporto di fiducia tra gli utenti e si parla in maniera confidenziale.

Ma un recente studio dice che dovremmo tenere meno conto delle recensioni online perché spesso queste possono essere influenzate, più che dalla reale esperienza dell’utente che scrive, da un prezzo troppo alto, da una riconoscibilità del brand oppure da una recensione completamente inventata per screditare magari un concorrente mentre dovremmo fidarci di più della nostra esperienza personale.

Purtroppo non potremmo mai avere la certezza che le recensioni online che leggiamo siano vere al 100% perché innanzitutto c’è un problema di scarsi filtri alle recensioni, a meno che tu non scriva cose offensive, chiunque può commentate un ristorante o un hotel su Tripadvisor, un prodotto acquistato su Amazon etc… etc… E non puoi neanche avere la certezza che le recensioni non siano scritte da truffatori che vogliono semplicemente sfruttare un business o concorrenti che vogliono screditare le attività degli altri a vantaggio della loro.

Come riconoscere le false recensioni sui sensitivi online?

In questo articolo intendo fornirti alcuni consigli utili a distinguere le recensioni attendibili e affidabili da quelle false, nello specifico troverai alcuni accorgimenti da seguire per non farti ingannare dalle recensioni sui sensitivi online che circolano in rete:

1) Valutare complessivamente il numero di recensioni sui sensitivi di cui vuoi scoprire qualcosa in più: statisticamente più recensioni ci sono, più è attendibile il punteggio medio assegnato al sensitivo;

2) Verifica le date in cui sono state scritte: se l’arco di tempo è ristretto e sono tutte d’accordo tra loro allora è bene prestare un po’ di attenzione in più;

3) leggere con attenzione le recensioni sui sensitivi online in cui ci si imbatte, fai attenzione se viene screditato quel sensitivo per suggerire il nome di un altro più bravo, più esperto, più professionale;

4) Attento alle recensioni che risultano essere molto autoreferenziali;

5) Diffida delle recensioni online sui sensitivi piene di punti esclamativi o parole del tipo “WOW”, che trasmettono un entusiasmo davvero eccessivo;

6) Un’altra discriminante in assoluto sono le recensioni sui sensitivi online scritte da persone che hanno una sola recensione all’attivo. Perdere tanto tempo per registrare un account, scrivere quell’unica recensione…. forse serve per esaltare la propria attività di sensitivo o per screditare quella di un “collega”.

Possiamo fidarci delle recensioni sui sensitivi online?

In conclusione, meglio imparare a capire se le recensioni sui sensitivi online sono false seguendo i semplici consigli che hai appena letto e cercando di valutare la veridicità della recensione grazie al tuo l’intuito e al tuo buon senso.
Meglio cercare di instaurare un contatto diretto con il sensitivo a cui volete chiedere aiuto senza limitarvi a domandare solo quanto costa una prestazione di un sensitivo.

Se volete approfondire il tema e capire come potete difendervi dalle truffe dei sensitivi online potete leggere il mio DECALOGO DELL’ESOTERISTA ONESTO cliccando qui

Il mio futuro in amore: lettura dei tarocchi

Il mio futuro in amore: lettura dei tarocchi

Il mio futuro in amore come sarà? La lettura dei tarocchi può predire cosa accadrà alla mia relazione sentimentale? Ecco i quesiti che negli ultimi tempi affollano la tua mente, riempiono i tuoi pensieri.

E allora continua a leggere l’articolo per capire se rivolgerti ad un bravo cartomante per la lettura dei tarocchi può aiutarti a conoscere il tuo futuro in amore e a scoprire tutto quello che accadrà nella tua vita sentimentale.

Scoprire il futuro in amore con la lettura dei tarocchi.

Il futuro, e non solo in amore, è per tutti noi un’incognita. Ci fa paura ciò che non conosciamo al punto da confonderci e non farci reagire come dovremmo e quando ci rendiamo conto che le cose non sembrano andare per il verso giusto cerchiamo disperatamente un mezzo per avere qualche certezza in più.

La lettura delle carte è diventata per molte persone un modo per svelare il futuro in amore, nel lavoro, per conoscere il loro destino nell’ambito familiare o riguardo la propria salute per ritrovare la speranza di un futuro migliore in cui essere più felici.

Lettura dei Tarocchi: in che modo possono aiutarci?

La lettura dei tarocchi non si limita a predire il futuro o semplicemente a rispondere alle tue domande sull’amore, sul lavoro, sull’amicizia, sulla salute.

Leggere i tarocchi è una pratica che favorisce la conoscenza di se stessi ed è in grado di risvegliare molti aspetti nascosti della nostra personalità attraverso il linguaggio dei simboli, per chi ricerca una vera e propria illuminazione a livello spirituale e che vuole scoprire il significato della vita.

La lettura dei tarocchi può aiutarti a capire come comportarti in una determinata situazione e come valutare le tue relazioni con lo scopo di migliorare la qualità della tua vita e farti avere una maggiore consapevolezza di te.

Il cartomante che sa interpretare i tarocchi dovrà essere una persona dotata di grande sensibilità perché ha una grossa responsabilità: fare da intermediario fra il linguaggio simbolico dei Tarocchi e il consultante.

Proprio per questo dovrai fare molta attenzione al cartomante a cui ti rivolgi per farti leggere le carte. Potresti imbatterti in ciarlatani che si spacciano per cartomanti esperti nella lettura dei tarocchi solo per spillare denaro.

Oltre ad illuminarti sul tuo futuro i Tarocchi e la lettura delle carte hanno la capacità di donarti consapevolezza sugli errori fatti nel passato, chiarire il tuo presente e possono essere buoni alleati per te che sei incerto sul tuo futuro e non sai davvero cosa fare.

E tu? Hai domande sul tuo passato, presente e futuro e vuoi farti leggere i tarocchi?
La lettura dei tarocchi affidata ad un bravo cartomante può darti le risposte che cerchi. Contattami!

Cartomanzia telefonica: cosa c’è da sapere

Cartomanzia telefonica: cosa c’è da sapereIn questo articolo ti spiego cosa c’è da sapere sulla cartomanzia telefonica e perché sarebbe meglio che tu non ti affidassi a sensitivi call center per la lettura delle carte.

Ti sarà capitato di attraversare un momento d’incertezza nella tua vita, sentimentale, economico, un problema di salute e avrai pensato di farti leggere le carte da un cartomante per cercare di migliorare la tua situazione.

La prima cosa che si fa in queste situazioni di disagio è cercare sul web “come fare per scegliere un bravo cartomante” da cui farsi leggere le carte e t’imbatti in numerosi annunci di “cartomanzia call center”, sensitivi al telefono che offrono letture dei tarocchi a prezzi stracciati.

Pensi che non possa accedere niente di male nel fare un tentativo. In fondo ci vedi solo cose positive nell’affidarsi alla cartomanzia telefonica per la lettura delle carte:
- puoi chiamare a qualsiasi ora del giorno e della notte;
- non dovrai spostarti fisicamente per raggiungere la sede del cartomante;
- nessuno verrà mai a sapere che ti sei affidato alla lettura delle carte;
- non avrai l’imbarazzo di trovarti di fronte al cartomante.

Ma così non è! Perchè in realtà non sai che chiamando un cartomante call center per la lettura delle carte ti esponi ancor di più al “rischio di truffa” e se vuoi saperne di più continua a leggere questo articolo perché sto per darti 3 buoni motivi per non fidarti della cartomanzia telefonica.

3 buoni motivi per non fidarsi della cartomanzia telefonica

Il sistema della cartomanzia telefonica sfrutta la paura delle persone di un amore non ricambiato, l’incertezza nel futuro, la preoccupazione di non trovare un impiego, la vergogna di far sapere che si crede alla lettura delle carte ed è ormai diventato un vero e proprio business di cui è meglio non fidarsi.

  1. Il primo motivo per cui devi diffidare della cartomanzia telefonica è che dall’altro lato del telefono troverai quasi sempre operatori telefonici, disoccupati che trovano facilmente lavoro in questo settore e che non vengono assunti per reali abilità. In realtà hanno soltanto un’infarinatura superficiale di cartomanzia e per soldi accettano di fingersi esperti di lettura delle carte e dei tarocchi.
  2. Il guadagno dei call center cresce grazie alla durata della telefonata, per cui il sensitivo di turno, che viene pagato a provvigione per leggere le carte al telefono, deve essere abile a parlare e intrattenere il più possibile il malcapitato per trattenerlo il più a lungo possibile al telefono. E tutto quello che ti sentirai dire in questo momento instabile della tua vita è che “le cose andranno bene” perché quello che vogliono i cartomanti telefonici è la tua fiducia, tranquillizzarti in modo tale da indurti a richiamare in futuro e farti spendere altri soldi.
  3. Quando la telefonata con il cartomante del call center si avvicina alla fine, il sensitivo telefonico lascerà in sospeso la risposta fondamentale, per cui tu sarai costretto a richiamare e ricomincia così il giro di soldi.

Come scegliere un bravo cartomante da cui farsi leggere le carte?

Ti ho aperto gli occhi su una realtà che probabilmente non conoscevi, quella della cartomanzia attraverso i call center, ma se proprio non puoi farne a meno fai attenzione a quei siti che non mettono in chiaro i prezzi o che propongono tariffe escluse IVA per non ricevere brutte sorprese sulla bolletta.

Se invece non vuoi risposte superficiali e vuoi ottenere dei risultati concreti allora hai bisogno di un bravo cartomante da cui farti leggere le carte. Un sensitivo esperto che sappia interpretare i tarocchi a fondo, che conosca i vari metodi di lettura delle carte e che sappia applicarli a seconda della situazione che ha di fronte. E qui l’esperienza gioca un ruolo fondamentale!

Il cartomante ha un ruolo molto importante, fare le carte a qualcuno è un po’ come essere il suo psicologo. Il cartomante attraverso la lettura delle carte conoscerà le tue paure, i tuoi dubbi per cui dovrai aprirti a lui totalmente, non dovrai nascondergli nulla perché se ti sei rivolto a lui è per essere aiutato e per migliorare la tua esistenza.

Per questo dovrai essere certo della scelta che hai fatto.
Un bravo cartomante per farsi leggere le carte:
- non andrà in giro a raccontare i fatti tuoi
- sarà discreto e non ti giudicherà
- ti dirà la verità anche se negativa
- troverà la strada giusta per te grazie alla sua esperienza nella lettura delle carte.

Se anche tu ti sei avvicinato alla lettura delle carte di cartomanti telefonici e quanto hai letto in questo articolo lo hai vissuto sulla tua pelle, allora non ti resta che fare un ultimo tentativo per cercare di cambiare positivamente la tua vita:

Chiamami con fiducia e io ti aiuterò con previsioni precise e veritiere sul tuo futuro!

Farsi leggere i Tarocchi porta male?

farsi leggere i tarocchi porta male?Cerchi un cartomante per farti leggere le carte ma hai paura che farsi leggere i tarocchi porti male?

Ora ti svelo una cosa che forse non sai: farsi le leggere le carte non porta male.
E sai perché?
Che tu vada o meno da un cartomante per la lettura dei tarocchi, quegli eventi accadrebbero lo stesso. Anzi, la lettura dei tarocchi può essere un valido aiuto per cambiare la tua situazione.

Se vai da un cartomante per la lettura dei tarocchi ascolta con attenzione i responsi delle carte, parti con ottimismo e fiducia nei confronti dei tarocchi e del cartomante. Solo così potrai eliminare negativita’ e pessimismo che altrimenti ti perseguiteranno successivamente.

Molti dei miei Clienti hanno trovano la cartomanzia e la lettura dei tarocchi davvero utile, soprattutto per migliorare alcuni aspetti caratteriali e per ritrovare la pace interiore, vivendo per realizzare le loro aspettative.

Cosa cerchi quando ti fai leggere i Tarocchi?

Il più delle volte i miei Clienti mi chiedono una conferma a qualcosa che in fondo già sanno ma che non hanno il coraggio di ammettere. E il responso dei tarocchi può essere una vera e propria spinta ad andare in una direzione piuttosto che un’altra.

Ma… attenzione!

Ci sono due pericoli a cui bisogna fare molta attenzione ed è quello che ripeto continuamente alle persone che si rivolgono a me per farsi leggere le carte:
- non bisogna farsi influenzare a tal punto da diventare dipendenti con la lettura dei tarocchi;
- il rischio è di finire nelle mani di persone senza scrupoli che possono giocare sulle tue debolezze e sulle tue paure per trarne profitto.

Cerchi un cartomante per la lettura dei tarocchi?

Bene, Sei nel posto giusto!

Innanzitutto voglio tranquillizzarti su un punto: se deciderai di farti leggere le carte, troverai in me una persona affidabile ed un cartomante esperto e professionale.

Con la lettura dei tarocchi posso fare chiarezza in te, posso trasformare i tuoi dubbi in certezze e da domani ti sentirai una persona “nuova”.

La lettura dei tarocchi sarà fatta alla luce della tua situazione da cui trarne tutto il supporto possibile.
Nella lettura dei tarocchi non troverai una predizione ma una guida preziosa che ti aiuteranno a modificare le condizioni attuali e spingerti ad agire per un esito differente.
Sarà per Te un’esperienza assolutamente positiva, alla scoperta del tuo IO più profondo e delle tue aspettative per gli anni che verranno.

Contattami!

Sei vittima di una fattura o di un malocchio?

malocchioCredi di essere vittima di una fattura o di un malocchio? In questo articolo ti spiego come fare per liberarti per sempre dagli incantesimi di magia nera che ti hanno colpito.

Stai vivendo un periodo particolarmente sfortunato, senti un’energia negativa che ti sta danneggiando:

-       Hai difficoltà ad addormentarti;
-       Hai gravi disturbi allo stomaco;
-       Hai problemi familiari o di lavoro senza una causa evidente;
-       Hai problemi economici costanti;
-       Improvvisamente ti capitano contrattempi uno dopo l’altro.

Se non riesci a trovare un motivo razionale a questi eventi spiacevoli, potresti essere stato colpito da un maleficio, una particolare forma di magia nera, un incantesimo da parte di un tuo nemico, una persona a te vicina che desidera il tuo male. Spesso si tratta di un’amante, di una suocera o un’amica che si finge tale.

Come capire se sei vittima di una fattura o di un malocchio?

E’ doveroso spiegare la differenza tra fattura e malocchio:

-       Il malocchio è l’energia negativa di una persona invidiosa che col suo modo di guardare, ossessivo, intenso, spesso accompagnato da insulti o lusinghe, provoca una serie di effetti spiacevoli sulla persona che guarda.

Spesso la persona che lancia il malocchio la fa in modo del tutto involontario.

-       La fattura è un maleficio che consiste in un rituale di magia nera che ha per oggetto un feticcio che rappresenta la “persona da colpire” e che deve essere riposto in un luogo nascosto, all’interno della sua abitazione, il luogo più sacro per noi.

A differenza del malocchio che può essere involontario, la fattura (detta anche iettatura) è volontaria.

Se sei convinto di essere vittima di una fattura oppure riconosci i sintomi del malocchio è giunto il momento di parlare con un sensitivo capace nell’arte della magia che ti aiuti a rimuoverla con una serie di rituali magici.

Chiamami e spiegami il periodo che stai attraversando.

Attraverso la lettura dei Tarocchi e delle carte  faccio chiarezza su chi può essere interessato a farti del male e perché questa persona desidera così tanto la tua sofferenza.

Ti libererò con rituali magici  da ogni incantesimo di magia nera che ti ha colpito così potrai ritrovare la tua serenità e tornare a vivere felicemente.

 

Come difendervi dai falsi sensitivi

Attenti ai falsi sensitiviCari clienti chi mi conosce sa bene che io ho iniziato la mia attività esoterica nel 1997 con l’apertura dello studio in Napoli, mentre al 1986 risalgono gli inizi dei miei primi studi sull’occulto. E sa bene che da sempre io combatto duramente la ciarlataneria dei Vanna Marchi, dei “falsi sensitivi” e dei “Maghi che risolvono problemi d’amore in 15 giorni“.

A tal proposito mi sono trovato spesso nel mirino degli stessi truffatori che io osteggio e contro i quali metto in guardia i clienti, i quali- truffatori- non hanno esitato a diffamarmi e ad attaccarmi pubblicamente in rete, ovviamente non con i loro veri nomi ma sotto falsi nick name ovvero nel più completo anonimato: e questo su forum o addirittura attraverso pagine fasulle e da me denunciate all’autorità giudiziaria appositamente create per diffamare il sottoscritto, firmate da personaggi inesistenti e non iscritti a nessun albo, elemento appurato dal sottoscritto dopo apposite e semplici ricerche.

A tal proposito vi invito sempre a:
- prendere con le dovute precauzioni le cosiddette recensioni anonime e non dimostrabili;
- diffidare degli operatori che offrono consulti gratuiti: nessuno lavorerà mai gratis per voi, ma vi terrorizzeranno dicendo che siete afflitti da malocchi e malefici e quindi proveranno ad estorcervi denaro oppure si limiteranno a dirvi due paroline che non risolveranno certo i vostri dubbi su un grave problema della vostra vita
- diffidare di coloro i quali non esibiscono un numero fisso e non indicano in quale città hanno uno studio: non hanno studi, non ricevono dal vivo, lavorano nella semioscurità e al momento opportuno cambiano nome e recapito telefonico: un noto operatore del nord est dopo numerose condanne per abusi sessuali è praticamente scomparso per poi riapparire in pompa magna, con grande pubblicità e una nuova identità pubblicitaria;
- non credere a quelli che promettono ritorni d’amore o legamenti in pochi giorni, perché la magia è coercizzazione della volontà di una persona e ciò non può avere tempi prestabiliti, neppure se pagate un milione di euro;
- a stare alla larga da coloro che per un legamento o un lavoro di magia chiedono troppo poco, come compenso, o troppo tanto: chi chiede pochi spiccioli non vi farà nessun lavoro e dopo pochi giorni non risponderà più al telefono, quindi pure 100 euro sono guadagnati al netto di zero spese e zero lavoro ed energie utilizzate; chi pretende troppo non è onesto e non ha rispetto della sofferenza altrui perché un legamento non può costare e non costa in nessun caso 2000 euro.
- a fuggire da coloro i quali chiedono più volte denaro per la ripetizione di un rito: io pattuisco un prezzo ed eventuali spese aggiuntive e ripetizioni sono a mio carico, i truffatori partono da una cifra per poi arrivare a decine di migliaia di euro inventandosi ostacoli inesistenti.
Con questi piccoli avvertimenti spero di esservi stato utili e ringrazio chi ha avuto la pazienza di leggermi. CLICCA QUI  per il decalogo completo
Chi vorrà potrà contattarmi allo 0815795853 o al 3356299546