Magia Nera e Rituali Satanici: perchè sono contrario!

Miei cari amici oggi parliamo della magia nera, del satanismo e di alcuni dei possibili effetti collaterali derivanti da queste pratiche. E’ facile intuire che ci addentreremo ora, ma anche nei prossimi periodi, nelle profondità di quest’arte definita “cattiva”.
Le malvagità che le persone possono compiere, sfortunatamente, sono innumerevoli, abbiamo sempre più la sensazione che molti stanno perdendo il proprio equilibrio interiore, forse perché la società è proiettata inesorabilmente a pensare sempre che qualcuno voglia fargli del male e a calcolare i propri interessi, o forse perché ci troviamo spesso a fare delle scelte in maniera frettolosa tirando conclusioni affrettate, fatto sta che alcune persone sono propense a far del male e quindi, anche se con misure drastiche, bisogna allontanarli per difendersi o quanto meno metterli sulla giusta strada.

Come sempre cerco nel mio blog di parlare degli argomenti con i quali vengo più a contatto nel mio lavoro. Nell’ ambito della magia nera i rituali satanici sono una branca alquanto problematica e io sono contrario nell’effettuarli nonostante i miei assistiti mi chiedano costantemente di allontanare quel senso di “negatività” con questa tecnica. Anche se lo percepisco spesso nelle varie sedute, in maniera tangibile, credo, fortemente, che i rituali satanici non siano l’arma giusta per debellare il nemico. Sono consapevole che questa negatività è una sensazione che in certi momenti ci sembra attraversare l’intera anima, quasi come se una parte di noi fosse venuta a mancare, a scomparire da un momento all’altro…io vi esorto a farvi guidare con fiducia da un esperto sensitivo verso la strada migliore. Mi rendo conto che è proprio in questo momento di fragilità che si iniziano a fare i primi pensieri strani e si commettono errori stupidi ed è quello che io cerco di evitare ai miei Clienti. Ci sembra di non riuscire più a controllare delle situazioni che prima gestivamo con scioltezza, con un susseguirsi di eventi che volgono di male in peggio, che ci fanno sperare che la giornata termini quanto prima. Soventemente questo senso di negatività sembra non lasciarci più e ci rassegniamo a questa nuova e triste realtà incominciando ad entrare nella disperazione. Ma ripeto i rituali satanici non sono la soluzione più consona, gli effetti collaterali, che ora diremo e più in là approfondiremo nel dettaglio, possono essere: pazzia, parziale e completa perdita dell’uso del corpo, visione distorta della realtà, aggressività, impazienza, possessività, ossessione ecc. ecco perchè vi suggerisco sempre altre strade!

E a voi è mai capitato qualcosa del genere?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>