Equinozio di Primavera: legamenti d’amore e incantesimi

equinozio-primaveraL’Equinozio di Primavera, detto anche Ostara/Eostre, è un fenomeno astronomico che avviene ogni anno a marzo.

E’ il momento in cui la Natura reca un messaggio di rinnovamento e di risveglio, dopo le lunghe notti invernali.

E’ la festa della dualità delle forze maschili e femminili rappresentate simbolicamente dal giorno e dalla notte che hanno la stessa durata (il nome deriva dal latino aequinoctĭum e significa “notte uguale al dì”), generando un equilibrio cosmico che dona vita, abbondanza e fertilità.

Rituali da attuare per attrarre energia positiva

La storia è piena di tradizioni e miti legati alla primavera e molti si basano sul sacrificio e sulla rinascita, un significato profondo per i cristiani che commemorano la crocifissione, morte e resurrezione di Cristo con la Pasqua.

Secondo le credenze in questo periodo avviene l’unione tra il dio Sole e la giovane dea Terra per cui si festeggia l’accoppiamento, la terra fiorisce e insieme a lei anche l’amore. Proprio per questo l’Equinozio di Primavera è un periodo favorevole per i rituali e per le nuove opportunità, per nuovi progetti nati nei periodi invernali e per una nuova vita fisica e spirituale. Numerosi erano, e sono ancora oggi, i fuochi rituali che venivano accesi sulle colline e che secondo la tradizione più a lungo rimanevano accesi, più fruttifera sarebbe stata la terra.

Durante l’Equinozio di Primavera il risveglio delle energie può essere propizio per tanti piccoli incantesimi e per mettere in pratica piccoli legamenti d’amore e d’affetto stando sempre ben attenti a maneggiate con cura e tanta positività queste nuove energie. Niente deve essere mai forzato!

Miti e credenze per celebrare un nuovo inizio e darci una nuova carica.

Secondo la mitologia, l’Equinozio di Primavera corrisponde al momento in cui Persefone (sposa di Ade, dio degli inferi) torna dal mondo dei morti per stare con la madre Demetra rimanendo accanto a lei per sei mesi. La madre, con il cuore pieno di gioia, cosparge la terra di meravigliosi fiori e l’arricchisce con coloratissimi frutti. Il tutto dura fino all’autunno, momento in cui Persefone saluta la madre per tornare nuovamente accanto al suo sposo nel mondo degli inferi.

La pianta sacra dell’Equinozio di Primavera è il trifoglio, la triskele, la ruota solare a quattro bracci, mentre la varietà a quattro foglie rappresentava la croce celtica, la ruota solare, il cerchio magico delle quattro direzioni: tutti simboli molto più antichi del Cristianesimo.

Qualunque sia la nostra credenza, questo è un periodo in cui celebriamo il trionfo della luce sul buio e sulla morte.

Sospetti un tradimento? Scoprilo con i tarocchi

tarot-991041_640Hai paura che tuo marito ti tradisca? Ti senti trascurata?
Sospetti che il tuo compagno abbia una relazione con un’altra donna?
Questo dubbio ti tormenta e non riesci più a dormire la notte?

Cosa  ti succede?
Avverti qualcosa di strano, non sai esattamente cos’è ma sicuramente lui è diverso da prima. Lo senti nervoso quando gli parli, freddo e distaccato quando gli sei vicino.

Strani pensieri ti danno il tormento e si fa sempre più forte l’idea che ti stia nascondendo qualcosa. Forse si tratta semplicemente di incomprensioni oppure ha problemi a lavoro. Le difficoltà per arrivare a fine mese e la responsabilità della sua famiglia lo rendono preoccupato e questo lo fa allontanare da te, fuori e dentro il letto…
O almeno questo è  quello che lui ti dice per giustificare i suoi comportamenti, il suo cambiamento.
Ma il tuo sesto senso ti dice altro: mio marito mi tradisce!
Sai perfettamente che qualcosa nella tua relazione non va e temi che il tradimento sia la risposta a certi strani atteggiamenti del tuo partner.

Continuando a leggere questo articolo troverai la soluzione che ti aiuterà a prevedere pericoli e delusioni e a giocare d’anticipo sul destino.

Con l’aiuto dei tarocchi e della cartomanzia potrai decifrare i passaggi oscuri della vita e avere le risposte che cerchi prima che sia troppo tardi.

Con la veggenza e la sensitività potrai ripercorrere la tua vita passata, renderti conto del tuo presente e aprire gli occhi verso il futuro. Scioglierai così ogni tuo dubbio e potrai percorrere la strada della verità.

Spesso però si è convinti che il matrimonio sia finito o che ci siano stati più volte tradimenti, ma spesso i tarocchi ci svelano che non è così. Magari il partner ha cercato affetto fuori dalle mura domestiche perché a sua volta si sentiva trascurato, ma non ha mai tradito veramente.
Grazie ai consigli e alla sensibilità di un cartomante esperto potrai recuperare il tuo rapporto di coppia.

In che modo?

Se il cartomante a cui ti rivolgi ti conferma che una terza persona si è intromessa nella vostra storia potresti pensare di farti aiutare con i legamenti d’amore (leggi questo articolo). Assicurati però che sia un professionista!

La cartomanzia non è solo un aiuto per i problemi sentimentali.

I tarocchi possono indicare la strada giusta da seguire quando si è di fronte a scelte importanti e complicate che riguardano:
- il lavoro ( investimenti sbagliati, attività commerciali in crisi, mancanza di fiducia di un socio in affari)
- il rapporto di coppia (liti quotidiane, incomprensioni, calo del desiderio)
noi stessi (mancanza di autostima, paura del futuro).

E’ importante affidarsi ad un esperto che metta in campo la sua competenza per individuare i problemi e interpretare il destino attraverso i tarocchi consigliando le scelte giuste da compiere.

Considera i tarocchi un’ispirazione che stimola una riflessione rispetto alle tue decisioni perché…. E’ SEMPRE POSSIBILE CAMBIARE IL FUTURO!

Magia Nera e Rituali Satanici: perchè sono contrario!

Miei cari amici oggi parliamo della magia nera, del satanismo e di alcuni dei possibili effetti collaterali derivanti da queste pratiche. E’ facile intuire che ci addentreremo ora, ma anche nei prossimi periodi, nelle profondità di quest’arte definita “cattiva”.
Le malvagità che le persone possono compiere, sfortunatamente, sono innumerevoli, abbiamo sempre più la sensazione che molti stanno perdendo il proprio equilibrio interiore, forse perché la società è proiettata inesorabilmente a pensare sempre che qualcuno voglia fargli del male e a calcolare i propri interessi, o forse perché ci troviamo spesso a fare delle scelte in maniera frettolosa tirando conclusioni affrettate, fatto sta che alcune persone sono propense a far del male e quindi, anche se con misure drastiche, bisogna allontanarli per difendersi o quanto meno metterli sulla giusta strada.

Come sempre cerco nel mio blog di parlare degli argomenti con i quali vengo più a contatto nel mio lavoro. Nell’ ambito della magia nera i rituali satanici sono una branca alquanto problematica e io sono contrario nell’effettuarli nonostante i miei assistiti mi chiedano costantemente di allontanare quel senso di “negatività” con questa tecnica. Anche se lo percepisco spesso nelle varie sedute, in maniera tangibile, credo, fortemente, che i rituali satanici non siano l’arma giusta per debellare il nemico. Sono consapevole che questa negatività è una sensazione che in certi momenti ci sembra attraversare l’intera anima, quasi come se una parte di noi fosse venuta a mancare, a scomparire da un momento all’altro…io vi esorto a farvi guidare con fiducia da un esperto sensitivo verso la strada migliore. Mi rendo conto che è proprio in questo momento di fragilità che si iniziano a fare i primi pensieri strani e si commettono errori stupidi ed è quello che io cerco di evitare ai miei Clienti. Ci sembra di non riuscire più a controllare delle situazioni che prima gestivamo con scioltezza, con un susseguirsi di eventi che volgono di male in peggio, che ci fanno sperare che la giornata termini quanto prima. Soventemente questo senso di negatività sembra non lasciarci più e ci rassegniamo a questa nuova e triste realtà incominciando ad entrare nella disperazione. Ma ripeto i rituali satanici non sono la soluzione più consona, gli effetti collaterali, che ora diremo e più in là approfondiremo nel dettaglio, possono essere: pazzia, parziale e completa perdita dell’uso del corpo, visione distorta della realtà, aggressività, impazienza, possessività, ossessione ecc. ecco perchè vi suggerisco sempre altre strade!

E a voi è mai capitato qualcosa del genere?

Magia Bianca: amore e passione fuochi inconfondibili

Ciao a tutti, oggi mi và di parlare della magia bianca e i suoi effetti sull’amore.
La parte che preferisco del mio lavoro è sicuramente quando mi chiedono di cercare di riaccendere la passione, in un uomo o in una donna! Se il mio lavoro di sensitivo si basasse solo su quest’argomento sarei decisamente più felice perché per me è come se praticassi la parte giusta della magia, diciamo quella buona, quella di cui, nella maggior parte dei casi, stai facendo per chi è inconsapevole o si trova a subire l’incantesimo, un atto che sicuramente lo porterà ad avere benefici. Si perché in questi casi, per esperienza, è più chi subisce l’incantesimo di magia bianca che chi lo commissiona ad avere benefici. Voi vi starete chiedendo “come mai è l’altra persona ad avere più benefici?”, è molto semplice e ve lo spiego subito. Quando parliamo dell’amore, della passione che una persona ci mette nel rapporto sia sessuale che affettivo, dopo che si incominciano a vedere gli effetti degli incantesimi di magia bianca, notiamo che le persone incominciano man mano a capire che quello che hanno fatto negli ultimi periodi era orribile. Vuoi per lavoro, vuoi per problemi familiari, si rendono conto di aver buttato gli ultimi anni della propria vita a dimenticarsi quello che per loro era più importante…la persona amata. Facendo un lavoro attento e periodico, cominciamo a far riaffiorare nella mente della persona a cui abbiamo voluto far l’incantesimo, i bei ricordi, i bei momenti vissuti insieme, le tante emozioni condivise. In un susseguirsi di eventi ben presto vi renderete conto che la persona che avete tanto cercato vi amerà ancor più di prima.

Grazie all’amore e alla passione ci addentriamo nel campo della magia bianca dove troviamo molti incantesimi che si possono svolgere nei vari periodi dell’anno. Man mano li andremo ad esaminare. Oggi vorrei parlare un incantesimo molto chiacchierato in rete…mi piacerebbe sapere voi cosa ne pensate! E’ chiamato da alcuni l’incantesimo dell’amore eterno, si effettua quando c’è la luna crescente con una piantina d’edera…avete mai provato a farlo da soli?Mi piacerebbe tanto sapere chi di voi ha sperimentato autonomamente questo o altri incantesimi di magia bianca simili!

Cartomanzia: un’altra arte per arrivare alla verità!

Quando parlo di cartomanzia ci tengo a precisare sempre una cosa prima di iniziare qualsiasi discorso: questa fa parte delle arti divinatorie, ovvero di quelle arti che vanno nel soprannaturale e sono spiegate dal cosiddetto veggente definito impropriamente in questo caso cartomante.
Le doti del cartomante però dovrebbero essere ben distinte dalle doti del sensitivo che comprendono, per capirci meglio, la chiaroveggenza, cioè l’arte di vedere le cose, le persone, e tutto ciò che è di contorno in maniera concreta e non astratta nel profondo dell’animo umano. Dico dovrebbe perché qualcuno tende a confonderle troppo facilmente facendole diventare essenzialmente uguali ma non deve essere assolutamente così. Certo è che dovrebbero essere usate insieme ma l’esperienza e le doti per farlo sono talmente affinate e superiori che non tutti possono permetterselo.

La cartomanzia è un’arte affascinante che suscita spesso curiosità, per alcuni è un gioco divertente mentre per altri è motivo di ansia e perplessità. In amore consiglio sempre di affidarsi in maniera abbastanza continua alla lettura delle carte,  ci rivelano dei possibili capovolgimenti inaspettati della vita o in altri casi ci indicano la strada maestra da seguire. Quante volte mi sono capitate, nel leggere le carte, esclamazioni del tipo:”ah lo sapevo!..già da tempo dovevo fare cosi”, le carte non mentono mai e dicono sempre la verità in una maniera o nell’altra. Sono il miglior modo di leggere il futuro o quantomeno farsi indicare la strada giusta.

Altro tema in cui nel tempo ci soffermeremo più in là è l’accostamento della cartomanzia agli angeli. Questi  ultimi ci aiutano nella scelta delle carte e nell’ interpretazione di esse in una maniera più delicata, anche se avere una connessione con loro, purtroppo, non è sempre possibile.
Nondimeno sono di estrema importanza i tarocchi, gli esoteristi che hanno una certa esperienza in questo settore da tempo ottengono ottimi risultati, soprattutto nel campo dell’amore e degli affari.
Mi piace spesso parlare di cartomanzia spaziando da argomenti generali a quelli più specifici, come mago esoterista non dovrei dirlo per professionalità, ma alcune volte la lettura delle carte mi piace più di ogni altra arte divinatoria.
Come vedete la cartomanzia  ha numerosi assi nella manica per fare in modo che il tuo destino non si perda in malo modo.
Tu cosa ne pensi al riguardo?

Legamenti d’amore…quali i più riusciti?

Come potete notare dai vari post presenti nel mio blog ogni settimana cerco di affrontare un argomento diverso, soprattutto per  le persone che da tempo mi conoscono e che non sempre ho possibilità di incontrare personalmente, ma anche per coloro che vogliono iniziare a conoscermi e a capire come lavoro.

L’argomento di questa settimana sono i legamenti d’amore e le sue mille sfaccettature. Oggi le persone che si fingono esperti di questa pratica sono tantissime ma purtroppo per loro le tecniche che si praticano per effettuare i legamenti d’amore affondano le loro radici in tempi antichissimi. Sono ormai migliaia di anni che gli incantesimi per i legamenti d’amore hanno bisogno di uno studio e una conoscena dei testi antichi e ancor di più di conoscere i luoghi dove fin dagli albori venivano praticati. Non un caso che mi reco in Brasile costantemente, con lunghi e dispendiosi soggiorni utili ad affinare e a rendere più potenti i miei legamenti.

Generalmente chi ha un minimo di conoscenza già può rendersi conto di chi fa i legamenti d’amore con una certa tecnica e chi invece cerca di copiare qualche sensitivo convincendosi di replicare perfettamente l’incantesimo. Purtroppo per loro e fortunatamente per i sensitivi come me, l’esperienza nel capire quale incantesimo và usato a seconda del problema della persona che hai di  fronte non è una cosa che si acquisisce in poco tempo. Ci tengo molto alla professionilità nel mio mestiere indipendentemente che un legamento d’amore risulti riuscito o no.

Addentrandoci nei rituali d’amore, come ben sapete, i più adoperati sono le fatture in primis, ma anche i filtri d’amore con le tante pozioni,  (il molto conosciuto ma non sempre tanto praticato) il legamento d’amore con il sangue mestruale insieme al legamento con il limone, senza dimenticarci del potentissimo legamento d’amore con foto.
Non voglio giudicare l’operato degli altri e ne tanto meno il mio (questo è compito di chi mi ha conosciuto), però mi permetterete di dire che percepisco una certa vocazione in me nell’ eseguire i legamenti d’amore, saranno le mie doti di sensitivo, qualcosa che indirizza i miei flussi extrasensoriali all’ interno del mio corpo in modo che mi facciano percepire con una certa sensibilità i pensieri nella testa del mio cliente e come indirizzarlo e cosa fare per aiutarlo, non so dare una spiegazione precisa ma so per certo che riesco in tanti legamenti.

L’unico consiglio che posso darvi è: lasciatevi aiutare solo da chi come me ha passione per quello che fà e tiene al cuore le persone che segue!
Ricordatevi che i problemi d’Amore sono meno dolorosi dei problemi fisici e non basta un intervento o una semplice medicina per risolverli, i legamenti d’amore potrebbero essere una valida alternativa per risanare il vostro cuore!

Sensitivo: Evoluzione o cambio forzato?

E’ da un po’ di tempo che rifletto sull’evoluzione della figura del sensitivo,e saranno d’accordo anche i miei colleghi, che il nostro rapporto con le persone sta diventando sempre di più un rapporto amichevole, di consigliere, per aiutare a risolvere soprattutto le ansie della vita quotidiana che ci affliggono, a differenza di prima che, chi voleva farsi assistere da una persona dotata di poteri extrasensoriali, sembrava quasi volesse una diagnosi, come quando si và dal medico per un problema fisico.
Con questo voglio mettere in evidenza un aspetto importante che si sta incominciando a delineare nella mente delle persone che si avvicinano a questo mondo, ovvero la giusta prospettiva che finalmente mette in luce un nuovo modo di vedere la figura del sensitivo.

Forse saranno state le continue campagne denigratorie nei nostri confronti… come se la gente non fosse abbastanza adulta e responsabile da poter decidere con serenità e tranquillità cosa fare della propria vita. Oramai, e questo lo dico con immenso stupore, nessuno si reca da me alla ricerca della verità assoluta, nessuno mi chiede di riavere la persona amata o di ottenere quella cosa ad ogni costo e mi accusa di essere un ciarlatano se non ci riesco. Questo non può farmi altro che piacere, non solo per il fatto che i clienti con quest’atteggiamento mi danno più fiducia ad aiutarli, ma essenzialmente perché sono sollevato dal fatto che sembra essere chiaro il concetto che se fosse tutto così facile e ogni obiettivo si potrebbe raggiungere con il minimo sforzo allora potrebbero riuscirci tutti e le mie doti non sarebbero extrasensoriali ma al massimo extranormali.

Dunque contribuisce all’ evoluzione della figura di sensitivo anche un altro aspetto importante che ho osservato, ovvero che non è chi cerca il sensitivo che sta mutando il proprio modo di vedere la mia figura ma è l’esperienza che ci ha fatti adattare, visto l’aumento increscioso di truffe e la conseguente paura di incorrere in queste. Anche per questo c’è un modo diverso di svolgere la professione da parte nostra che inevitabilmente ci porta a diventare più come una figura di consigliere che come ricercatori della verità assoluta.
Personalmente, ho sempre pensato che guardare le cose da un altro punto di vista non può far altro che bene  ed il primo modo per dimostrarlo è mettere in discussione se stessi, essere veri è il primo passo per ricercare la verità.
A voi la scelta!

La Magia Bianca può aiutarti anche nel lavoro!

Negli ultimi tempi le richieste per incantesimi di Magia Bianca sono aumentate rispetto ad altre arti che eseguo normalmente. Noto sempre di più, da parte dei clienti, una voglia di sperimentare nuove formule e nuovi rituali di Magia Bianca. Questo mi aiuta tanto nella riuscita dei miei incantesimi infatti questa predisposizione positiva mi dà una spinta maggiore nell’avere fiducia e nell’avere quella giusta dose di energie mentali che mi portano nel tempo ad aiutarvi con più successo. Non è una cosa da poco, spesso molte persone sono scettiche nell’utilizzare la Magia Bianca come un’arma per raggiungere i propri obiettivi e nella maggior parte dei casi viene confusa con la Magia Nera.

Le magie,com’è facilmente comprensibile, hanno i loro campi specifici e non si mischiano mai tra di loro. Tralasciando per un attimo i campi della fortuna e dell’amore vorrei concentrarmi un po’ di più sul lavoro, un argomento che ci stà molto a cuore in questo periodo. Proprio per il fatto che se ne parla molto, il lavoro è diventato un elemento estremamente frustrante della nostra vita, e anche quando lo possediamo sembra sempre che non ci basti mai; diventa un’eterna ansia nel cercare stabilità e quando, prima e poi, lo otteniamo abbiamo la paura di perderlo e tutto questo non fa altro che alimentare le nostre insicurezze.

Qui può entrare in gioco la magia bianca con i suoi incantesimi e rituali può permetterci di sbloccare delle situazioni complicate agendo minuziosamente nei meandri dell’anima. Nei casi che soventemente mi capitano le persone sono spesso offuscate dalle proprie paure che si trasformano puntualmente in debolezze e man mano entrano nella nostra anima diventando parte di essa. “Fortunatamente” la magia bianca usa una serie di incantesimi che ci permettono di uscire fuori da quelle che sono appunto le nostre insicurezze e di sbloccare delle situazioni, soprattutto quelle psicologiche, che non ci fanno capir che stiamo girando a vuoto senza una meta precisa. Dunque la magia bianca, non un’arte che ci porta a cambiare, ad esempio nel campo dell’amore, la volontà degli altri (per questo si fa uso di altre arti) ma aiuta solo le persone a dare quella giusta spinta per esprimere le proprie emozioni,superare le proprie paure, debolezze, insicurezze.

La Magia Bianca nel tempo ha saputo evoleversi senza cambiare radicalmente le proprie radici. Mutando pelle gli incantesimi di magia bianca hanno saputo farsi spazio in numerosi ambienti dell’animo umano e della vita quotidiana. E’ risaputo che gli angeli sono un elemento cardine della magia bianca, i custodi delle nostre buone emozioni, sempre lì che ci osservano per capire quali gesti facciamo decidendo molto raramente se darci un piccolissimo aiuto oppure stare lì fermi e immobili, come spesso giusto che sia, semplicemente continuando ad osservare. Gli angeli a differenza delle forze negative non sempre t’invogliano ad esercitare in questo caso azioni positive, vogliono prima vedere se hanno a che fare con una persona meritevole. Io come sensitivo ho il compito di usare la Magia Bianca per spalancarti e renderti più agevole la strada affinchè le tue azioni positive vengano messe in risalto e viste dagli altri con occhio più giusto, cerco di accelerare quelli che sono i naturali processi che intercorrono tra te e il tuo Angelo avvalendomi di innumerevoli incantesimi e formule.
Io come sensitivo cerco di usare la magia bianca come quando un amico cerca di rincuorarti o farti capire che stai sbagliando qualcosa. Non mi và di forzare niente che tu non credi valga la pena fare.
La magia bianca è un’arte pura e tale deve rimanere, se vuoi un aiuto io sono qui con le mie doti ad assisterti qualsiasi cosa tu voglia fare.