Meglio il cartomante o il sensitivo?

Meglio il cartomante o il sensitivo?Hai bisogno di un consulto e non sai se sarebbe meglio rivolgerti ad un cartomante o ad un sensitivo?

Prima di rispondere a questa domanda è bene chiarire qual è la differenza tra un cartomante ed un sensitivo così tu stesso, dopo aver letto questo articolo, avrai le idee più chiare.
Stai attraversando un periodo particolare della tua vita in cui ti stai ponendo tante domande e vorresti sapere qualcosa di più specifico riguardo al tuo futuro, sia nel campo del lavoro, che degli affari o dell’amore. Ricorrere al consulto di una cartomante o di un sensitivo può aiutarti a capire cosa ti attende.

Sia il cartomante che il sensitivo possono aiutarti a trovare una spiegazione al tuo problema d’amore, sul futuro lavorativo, un ritorno di coppia. È possibile, con il loro aiuto, capire se ci sono verità nascoste o comportamenti ambigui nella persona amata o del collega di lavoro per riuscire cosi a trovare una soluzione.

Esiste una differenza sostanziale tra il cartomante e il sensitivo e andando avanti con la lettura di questo articolo ti chiarirò le idee in modo che tu possa scegliere se rivolgerti ad un cartomante oppure ad un sensitivo.

Chi è il cartomante?

Il cartomante è colui che legge le carte, siano esse tarocchi, sibille, napoletane od altro.
Conosce a fondo il loro significato ed interpreta i loro simboli in maniera seria, cerca risposte sul passato, aiuta a comprendere il presente e a predire il futuro senza trarre in inganno chi si ha davanti.
Chiunque, con uno studio approfondito, intuizione e forza spirituale potrebbe iniziare un percorso per diventare un bravo cartomante. Si può imparare a leggere i tarocchi o le carte e con passione, pratica e impegno, anche affinare le proprie abilità.

Chi è il sensitivo?

Il sensitivo è una persona dotata di capacità extrasensoriali. Ha una particolare sensibilità a stimoli sensoriali, affettivi e sentimentali, spesso impercettibili a tutti.
Una persona dotata di un tale potere, fin dalla nascita, ha la capacità di percepire passato, presente e futuro anche lontani e la lettura dei tarocchi sono solo un mezzo attraverso il quale può esprimersi al meglio.

Grazie alle sue doti soprannaturali il sensitivo riesce a creare un forte legame con la persona che richiede il consulto e di capire meglio gli eventi che la riguardano.

Differenza fra cartomante e sensitivo

La differenza sostanziale tra essere cartomante e sensitivo è che l’arte della cartomanzia si può imparare mentre l’essere sensitivo è un vero e proprio dono, non si impara e non si acquista.

In entrambi i casi ci sono due importanti caratteristiche che ogni vero cartomante o bravo sensitivo dovrebbe avere:
- l’onestà: dire sempre la verità su ciò che la lettura dei tarocchi trasmette, senza remore.
- la velocità:  ogni domanda deve una risposta diretta senza giri di parole.
Che tu decida di rivolgerti ad un bravo cartomante o ad un sensitivo esperto è importante che tu scelga un professionista serio e qualificato e comunque ricordati sempre di non riporre tutte le tue aspettative in ciò che ti viene detto perché le tue decisioni sono quelle che possono cambiare davvero la tua vita.

Meglio il cartomante o il sensitivo? Insieme accoppiata vincente!

E poi c’è il cartomante che è pure sensitivo… come me, che non solo sono in grado di leggere il responso dei tarocchi, ma sono anche dotato di quell’intuizione che in molti casi serve per poter interpretare le carte a seconda della persona e della situazione che ho di fronte ed è grazie a questo connubio perfetto che riesco a dare alle persone che si rivolgono a me dei validi consigli.
Grazie alla mia esperienza e professionalità attraverso la lettura dei tarocchi riuscirò a guardare con chiarezza cosa ti riserva il futuro e, guidato dalle mie sensazioni e aiutato dal mio spirito guida, sarò in grado di dirti sempre la verità affinché tu possa decidere il cammino da intraprendere.

Se ti ho chiarito la differenza fra cartomante e sensitivo e hai capito quanto sia importante l’esperienza e la professionalità per trovare le risposte che cerchi contattami!

Coronavirus: l’esempio dei nostri nonni, la loro forza per i nostri giorni

Coronavirus

Coronavirus

In questi giorni cupi, di paura, di tremore del domani, ripenso ai miei cari nonni, ai nostri nonni, – per qualcuno più avanti di me negli anni i suoi genitori – non solo ai miei ma a quelli di tutti… A quelli che sono passati, che ora vivono in dimensioni parallele.

Per inciso, lo dico a tutti voi: io credo nella vita dopo la morte, non secondo l’una o l’altra religione, ma secondo un principio unico di un unico Dio.

Ma parlavo dei nostri parenti di tanti anni fa, non proprio avi, ma nonni e genitori appunto, a proposito di questi giorni difficili a causa della epidemia di Coronoavirus.

Loro avevano vissuto momenti duri e sacrificali come questi durante la guerra: i bombardamenti, le deportazioni, lo stare chiusi in casa terrorizzati, soprattutto quel senso di privazione, di mancanza di libertà che ritorna ad aleggiare in Italia dopo quasi 70 anni…. Loro non se la videro bene, come non ce la stiamo vedendo bene noi, anzi loro vissero situazioni molto più gravi della nostra di oggi. Certo le situazioni, le cause, gli scenari, le epoche erano diverse, ma c’è un filo comune.

Quanto avrebbero potuto insegnarci oggi i nonni a tener duro in momenti come questi… Loro alla fine, dopo tanti patemi, ce la fecero… E ricostruirono addirittura un paese martoriato da anni di guerra.

E come loro ce la fecero ad uscire da quel momento buio che era fatto di morte e distruzione ce la possiamo – e ce la faremo di sicuro – anche noi che combattiamo contro una malattia pericolosa sì, ma che possiamo tenere alla larga. A bada. Che non è più forte di noi.

Dobbiamo prendere esempio da chi ha sofferto ed ha avuto energia, coraggio e soprattutto quella solidarietà – che oggi purtroppo manca fra la gente -, per stare uniti, coesi e farci forza l’un l’altro. E ne verremo fuori statene certi. Sicuri.

La sensitiva che predisse la grande pandemia

Profezia coronavirus

Profezia coronavirus

L’invasione del coronavirus era stata predetta da una celebre sensitiva e veggente americana. Sì, tutto vero. Nel 2008 la medium statunitense Silvia Browne, poi deceduta, scrisse un libro di profezie dal titolo un po’ inquietante, “End of days“, tradotto in italiano la fine del mondo. Nulla di apocalittico però.

La Browne ci rassicura, nella sua opera, che la fine del mondo non è affatto vicina, non è ora non è dei prossimi anni.
Ma, udite udite, la veggente formulava una previsione che oggi fa venire i brividi; diceva, infatti, che intorno al 2020 sarebbe diventata prassi comune in tutto il mondo girare con mascherine e e guanti, perché si sarebbe diffuso un virus polmonare, piuttosto refrattario alle cure, che avrebbe attaccato polmoni e bronchi. Nel suo libro è indicato anche-con precisione da scalpore- che l’epidemia sarebbe divampata all’improvviso, nel giro di poche settimane, e che si sarebbe vissuto dovunque un inverno di paura, ma che poi la temutissima pandemia si sarebbe dissolta all’improvviso in primavera, con i primi caldi, con la stessa celerità con cui era comparsa. E misteriosamente. Non ci sarebbe stato bisogno di alcun vaccino, perché la natura avrebbe fatto il suo corso da sola senza interventi umani. Il problema insomma si sarebbe risolto in tempi non troppo lunghi.
Lo stesso virus, però secondo la veggente americana, ritornerebbe nel 2030, sempre come oggi, per poi sparire per sempre dalla terra, nella confusione più totale del mondo della scienza.

Il buon esisto, quindi secondo Silvia Browne, ci sarebbe e il coronavirus non distruggerà il mondo. Speriamo, e crediamo essendo stata lei una delle più grandi veggenti contemporanee, che anche stavolta ci abbia visto giusto

Coronavirus, la grande Pandemia usata come arma politica. E finanziaria….

Il virus partito dalla Cina mette in ginocchio il mondo, fa tremare le borse e rischia di creare un collasso all’economia planetaria peggiore di quello del post 11 settembre. Oltreché un notevole tributo di vite umane, ma questo è argomento arcinoto.

Soffermiamoci, invece, su altri aspetti.

Cosa c’è dietro? Qualcuno muoverebbe le fila del sistema e potrebbero non essere i grandi capi politici interessati a colpire potenze rivali,(certo questa teoria non è del tutto esclusa e l’abbiamo affrontata nell’articolo di ieri “Cosa si nasconde dietro il Coronavirus, tante ipotesi inquietanti”, ndr) ma ora andiamo oltre. Dicevamo dei grandi leader politici: coloro conoscerebbero la verità, ne sarebbero in parte complici, ma non potrebbero opporsi a un qualcuno che gli sta al di sopra, e dal quale in parte trarrebbero benefici. Più potente dei capi di stato, di tutto e di tutti. Chi veramente orienta le scelte economiche, politiche e militari del mondo. Un’entità apparentemente astratta ma formata da geniali strateghi. Del male. Del profitto ad ogni costo. E del controllo assoluto del mondo.Si è parlato, in passato, degli Illuminati di Baviera, una setta massonica nata nel’700; ma poi decaduta e scomparsa. Ma secondo alcuni non sarebbe così, gli Illuminati opererebbero ancora in un sotto bosco di segreti e giochi letali.
O altrimenti, ci si immagina “Il Grande Vecchio” del quale si è spesso parlato, sempre un ordine massonico o similare che governa e calpesta ogni potenza ed istituzione, e che niente può fermarlo, Nè eserciti o patti atlantici, né i più potenti servizi segreti al mondo che ne sarebbero innervati. Ma chi ne farebbe parte? Nomi conosciuti ma non i più celebri. I veri demiurghi non sono le star da prima pagina del Times o di Newsweek.

E il  il gruppo Bilderberg?  Uscito allo scoperto solo di recente ma fondato nel 1954, riunisce le più potenti autorità della terra, politiche, militari, spionistiche, imprenditoriali ed altro. Si incontrano ogni anno, generalmente in Svizzera, non si sa di cosa parlino e cosa facciano, ma si suppone nulla di proficuo per le genti del mondo. Per la cronaca in passato ci andarono Romano Prodi, Mario Monti, Mario Draghi, Padoa-Schioppa e Franco Bernabè.

Semplice ma priva di scrupoli la strategia del Grande Burattinaio, chiunque esso sia e si celi dietro questo piano diabolico: creare panico nel mondo, far crollare le borse e i prezzi delle azioni, investire nel mercato azionario ora, subito, a costi irrisori, per poi realizzare una fortuna una volta passata l’emergenza. Quando la crisi passerà e il mondo tornerà alla normalità i prezzi delle azioni saliranno e i gli utili fioccheranno.

Uno scenario thriller, fantapolitico ma al quale molti danno credito.

E l’Italia in questo drammatico piano potrebbe essere stata usata come base di esperimento, infettata più di altri paesi, per precise ragioni: nazione debole ed instabile politicamente, sistema sanitario lacunoso, masse facilmente influenzabili, popolazione piuttosto ansiogena e facilmente impressionabile, ad esempio molto più di inglesi e francesi nel cui Dna vige ancora il gene del colonialismo, delle rivoluzioni e della ribellione.

La frittata è fatta. Infine, ricordiamo un principio: la storia non è mai quella che ci hanno raccontato, né la seconda guerra mondiale con l’assolutà necessità di lanciare le bombe atomiche sulle città giapponesi, né il vietnam, né le ambigue influenze politiche francesi in Africa occidentale, nè la verità sui cambiamenti climatici e l’inquinamento, né l’11 settembre e le successive invasioni di Iraq ed Afganistan, così come il mistero Isis.

In quest’ottica, un virus potrebbe essere più potente dell’atomica.

Cosa si nascone dietro il Coronavirus? Tante ipotesi inquietanti

Coronavirus

Il mondo è in ginocchio per la temutissima pandemia, che si temeva da decenni. E’ arrivata. E l’Italia, per svariati motivi, è fra i paesi più colpiti. Tutti tremano, ad ogni latitudine. Nessuno si sente più al sicuro, il mondo non è più quello di prima. E forse non tornerà ad esserlo neppure quando il pericolo cesserà

Ma cosa ha scatenato il temutissimo coronavirus che fa impazzire i più eminenti scienziati al mondo?

Secondo alcune teorie è stata solo un’evoluzione naturale di un virus, che ha subìto una mutazione ed è passato da specie animali nelle quali era presente da tempi immemori-si pensa i pipistrelli- all’uomo. Quindi, prospettiva che scatena le ire di coloro che ritengono che la natura si stia già da tempo ribellando duramente all’arroganza e al non rispetto dell’uomo.

Ma per altri non è così. Secondo indiscrezioni delle ultime ore, raccolte presso esponenti di spicco di aziende farmaceutiche operanti sul territorio nazionale, dirigenti e ricercatori che ovviamente difendono il proprio anonimato, lo scenario sarebbe molto diverso. Ripetiamo trattasi di controinformazione, di voci alternative che mai troveranno conferma sugli organi di stampa tradizionali, un po’ come accadde con le prime teorie complottistiche del dopo 11 settembre.

Ecco cosa hanno detto dei bene informati:

Ipotesi uno: il virus è stato creato in un laboratorio cinese da scienziati cinesi, forse per usarlo in un apocalittico scenario di guerra chimica- ed è sfuggito al controllo. Si è diffuso involontariamente fra la popolazione civile. Una fuga fatale.

Ipotesi due: Attenzione. A creare il micidiale coronavirus sarebbero stati scienziati americani che lo avrebbero poi diffuso attraverso agenzie governative in Cina, per attaccare il loro più temibile antagonista, e a livello economico e a livelo geopolitico e a livello militare. Si sarebbe trattata di un’operazione studiata a tavolino per mettere in ginocchio il “nemico rosso”. Ma come spesso accade, e la storia lo dimostra, gli americani sono abilissimi nello sparare il primo colpo, ma molto meno nel valutarne le conseguenze, si pensi a quanto accaduto in Vietnam e in Cambogia negli anni sessanta e settanta ed in Iraq ed Afganistan più recentemente. Peraltro, l’amministrazione Trump naviga in apparenza sotto traccia in politica estera, disimpegno dal Medio-Oriente, ritiro delle truppe da molti paesi, ma l’omicidio del leader iraniano Qasem Soleimani dimostra ben altro. Gli Usa agirebbero con modalità meno appariscenti del passato ma più subdole.

Ipotesi tre: Si sarebbe trattata di una cooperazone franco-cinese di studio per uso non militare del virus. Le ricerche sarebbero state condotte da equipe francesi e cinesi, poi il colpo di scena. Ricollegandoci allo scenario precedente, i francesi in accordo con gli Usa avrebbero liberato il virus per colpire il sistema cinese. In questo caso si sarebbe trattato di una manovra concertata fra Parigi e la Casa Bianca. La Francia predica bene ma negli ultimi decenni ha razzolato malissimo: dagli atroci esperimenti nucelari in Polinesia, all’affondamento da parte dei suoi servizi segreti di una nave di Greenpeace, la Rainbow Warrior, nel porto di Auckland, e il successivo arresto degli agenti coinvolti, fino alle bollenti rivelazioni, in punto di morte, di Cossiga sull’abbattimento del Dc9 di Ustica ad opera di un mirage francese, appunto.

Tre scenari ipotetici, allarmanti, terribili per la sola idea di una guerra che certe potenze stiano combatttendo con armi non convenzionali sulla pelle di milioni di cittadini innocenti.

Come difendersi dalle persone maligne e dalla negatività

Come difendersi dalle persone maligne e dalla negativitàLe persone maligne e la negatività esistono? Come possiamo distinguere le persone maligne dalla negatività? E soprattutto come possiamo difenderci?

Se ti stai ponendo queste domande è perché probabilmente stai vivendo in periodo no, in cui tutto sembra andar storto e allora hai bisogno di risposte per sapere se tutto ciò che ti sta succedendo parte da dentro di te oppure c’è qualche oscura forza che ti attacca dall’esterno.

In quest’articolo imparerai a distinguere gli influssi negativi delle persone dagli attacchi magici come il malocchio o la fattura in magia nera e soprattutto t’illustrerò alcune tecniche su come difenderti da essi ed imparare a riprendere il controllo della tua vita.

In ogni caso devi essere consapevole di una cosa molto importante: il primo strumento di difesa che tutti possediamo è la nostra “mente”.

Come capire se sei circondato da negatività e come difenderti

Da sempre, se qualche cosa va storto nella nostra vita quotidiana e si protrae nel tempo crediamo di essere colpiti da energie negative che ci arrivano dalle persone che ci circondano, vuoi per invidia, perché vorrebbero ciò che abbiamo noi… ma quello che non sappiamo è che molto spesso questo può accadere inconsapevolmente da parte delle persone “negative”.

Se stai vivendo un periodo di particolare stress, stai vivendo un senso di paura, hai incubi ricorrenti la notte che ti fanno cambiare umore allora queste persone possono diventare per te un vero pericolo. La negatività delle persone che ti circondano può essere davvero nociva soprattutto quando non sei pronto ad alzare delle barriere e il tuo stress si aggrava.

Le forze negative esistono da sempre perché fanno parte dell’essere umano quindi, prima di eseguire una qualsiasi operazione magica per difendersi dalle persone maligne, devi provare ad identificare il potere con cui hai a che fare.
Gli accadimenti negativi non sono sempre causa di un maleficio, di una fattura di magia nera o di un malocchio.

Cerca quindi di capire se sei circondato da persone invidiose che sprigionano solo negatività o se si tratta invece di persone maligne che hanno potuto colpirti con rituali di magia nera per distruggere la tua vita: questa è la prima cosa da fare.

Individua queste persone facendo attenzione al linguaggio del corpo:
- esprimono rabbia repressa anche se non parlano molto
- hanno una visione negativa del mondo
- sono tristi e parlano sempre dei loro fallimenti
- ascolta il tono della loro voce
- ascolta i suoni delle loro parole.

Solo dopo che sarai riuscito a capire questa differenza e focalizzare la situazione potrai pensare a cosa fare e come difenderti.
La cosa più immediata che puoi fare è allontanarti dalle persone negative perché quello che sta succedendo è che stai assorbendo la loro negatività come una spugna ad ogni incontro.

Come difendersi dalle persone maligne.

Per ritrovare la tua indipendenza energetica è importante che tu capisca se sei circondato da persone che sprigionano solo negatività o se si tratta di persone maligne che ti hanno fatto una fattura o un malocchio o hanno usato contro di te incantesimi di magia nera.

Se nel corso dei mesi, nella tua vita, nella tua quotidianità si ripetono eventi spiacevoli che ti mettono i bastoni fra le ruote ogni volta che desideri raggiungere un obiettivo entrerai in una spirale negativa che inizierai a ripetere e ricreare giorno per giorno dentro e intorno a te.
Allora forse non si tratta semplicemente della negatività delle persone ma potresti essere in preda di una fattura o di un incantesimo di magia nera che ti fa stare male e che a lungo andare influenzerà la qualità della tua vita.

Devi quindi assolutamente cercare di capire se c’è un maleficio, se sei sotto l’influsso di energie malevole, di un malocchio o di una fattura in magia nera, tutti atti che posso definire “volontari” che hanno come unico scopo quello di “danneggiare una persona”.

Spesso però solo l’intuizione o qualche sistema tradizionale non basta.
Per avere la certezza quello che puoi fare è rivolgerti a un sensitivo esperto di magia nera che possa aiutarti a capire se sei vittima d’influenze negative che vogliono consapevolmente danneggiarti attraverso la lettura dei tarocchi e che potrà allontanare e bloccare queste energie negative che non ti fanno più vivere.

Solo così potrai guardare di nuovo il futuro con speranza e con gioia e dirigere il tuo spirito, la tua mente e il tuo corpo verso una nuova luce, verso nuove porte che si apriranno.

La mia raccomandazione è di prestare sempre molta attenzione a chi ti rivolgi, potresti imbatterti in esoteristi e sensitivi senza scrupoli che sono pronti a sfruttare queste tue paure solo a scopo di lucro.

Recensioni sui sensitivi online: c’è da fidarsi?

recensioni sui sensitivi online: c'è da fidarsi?C’è da fidarsi delle recensioni sui sensitivi online?
Questa domanda è diventata un tormentone quando si cercano recensioni sui sensitivi online ma ormai, in maniera del tutto naturale, tutti noi siamo spinti a cercare online recensioni per qualsiasi cosa.

Cerchiamo recensioni di hotel, ristoranti, prima di acquistare un prodotto e anche opinioni su sensitivi esperti. Navighiamo sui social network come facebook, youtube, twitter ma anche nei blog, portali… tutti canali di pubblicazione di recensioni in cui si instaura un rapporto di fiducia tra gli utenti e si parla in maniera confidenziale.

Ma un recente studio dice che dovremmo tenere meno conto delle recensioni online perché spesso queste possono essere influenzate, più che dalla reale esperienza dell’utente che scrive, da un prezzo troppo alto, da una riconoscibilità del brand oppure da una recensione completamente inventata per screditare magari un concorrente mentre dovremmo fidarci di più della nostra esperienza personale.

Purtroppo non potremmo mai avere la certezza che le recensioni online che leggiamo siano vere al 100% perché innanzitutto c’è un problema di scarsi filtri alle recensioni, a meno che tu non scriva cose offensive, chiunque può commentate un ristorante o un hotel su Tripadvisor, un prodotto acquistato su Amazon etc… etc… E non puoi neanche avere la certezza che le recensioni non siano scritte da truffatori che vogliono semplicemente sfruttare un business o concorrenti che vogliono screditare le attività degli altri a vantaggio della loro.

Come riconoscere le false recensioni sui sensitivi online?

In questo articolo intendo fornirti alcuni consigli utili a distinguere le recensioni attendibili e affidabili da quelle false, nello specifico troverai alcuni accorgimenti da seguire per non farti ingannare dalle recensioni sui sensitivi online che circolano in rete:

1) Valutare complessivamente il numero di recensioni sui sensitivi di cui vuoi scoprire qualcosa in più: statisticamente più recensioni ci sono, più è attendibile il punteggio medio assegnato al sensitivo;

2) Verifica le date in cui sono state scritte: se l’arco di tempo è ristretto e sono tutte d’accordo tra loro allora è bene prestare un po’ di attenzione in più;

3) leggere con attenzione le recensioni sui sensitivi online in cui ci si imbatte, fai attenzione se viene screditato quel sensitivo per suggerire il nome di un altro più bravo, più esperto, più professionale;

4) Attento alle recensioni che risultano essere molto autoreferenziali;

5) Diffida delle recensioni online sui sensitivi piene di punti esclamativi o parole del tipo “WOW”, che trasmettono un entusiasmo davvero eccessivo;

6) Un’altra discriminante in assoluto sono le recensioni sui sensitivi online scritte da persone che hanno una sola recensione all’attivo. Perdere tanto tempo per registrare un account, scrivere quell’unica recensione…. forse serve per esaltare la propria attività di sensitivo o per screditare quella di un “collega”.

Possiamo fidarci delle recensioni sui sensitivi online?

In conclusione, meglio imparare a capire se le recensioni sui sensitivi online sono false seguendo i semplici consigli che hai appena letto e cercando di valutare la veridicità della recensione grazie al tuo l’intuito e al tuo buon senso.
Meglio cercare di instaurare un contatto diretto con il sensitivo a cui volete chiedere aiuto senza limitarvi a domandare solo quanto costa una prestazione di un sensitivo.

Se volete approfondire il tema e capire come potete difendervi dalle truffe dei sensitivi online potete leggere il mio DECALOGO DELL’ESOTERISTA ONESTO cliccando qui

Il mio futuro in amore: lettura dei tarocchi

Il mio futuro in amore: lettura dei tarocchi

Il mio futuro in amore come sarà? La lettura dei tarocchi può predire cosa accadrà alla mia relazione sentimentale? Ecco i quesiti che negli ultimi tempi affollano la tua mente, riempiono i tuoi pensieri.

E allora continua a leggere l’articolo per capire se rivolgerti ad un bravo cartomante per la lettura dei tarocchi può aiutarti a conoscere il tuo futuro in amore e a scoprire tutto quello che accadrà nella tua vita sentimentale.

Scoprire il futuro in amore con la lettura dei tarocchi.

Il futuro, e non solo in amore, è per tutti noi un’incognita. Ci fa paura ciò che non conosciamo al punto da confonderci e non farci reagire come dovremmo e quando ci rendiamo conto che le cose non sembrano andare per il verso giusto cerchiamo disperatamente un mezzo per avere qualche certezza in più.

La lettura delle carte è diventata per molte persone un modo per svelare il futuro in amore, nel lavoro, per conoscere il loro destino nell’ambito familiare o riguardo la propria salute per ritrovare la speranza di un futuro migliore in cui essere più felici.

Lettura dei Tarocchi: in che modo possono aiutarci?

La lettura dei tarocchi non si limita a predire il futuro o semplicemente a rispondere alle tue domande sull’amore, sul lavoro, sull’amicizia, sulla salute.

Leggere i tarocchi è una pratica che favorisce la conoscenza di se stessi ed è in grado di risvegliare molti aspetti nascosti della nostra personalità attraverso il linguaggio dei simboli, per chi ricerca una vera e propria illuminazione a livello spirituale e che vuole scoprire il significato della vita.

La lettura dei tarocchi può aiutarti a capire come comportarti in una determinata situazione e come valutare le tue relazioni con lo scopo di migliorare la qualità della tua vita e farti avere una maggiore consapevolezza di te.

Il cartomante che sa interpretare i tarocchi dovrà essere una persona dotata di grande sensibilità perché ha una grossa responsabilità: fare da intermediario fra il linguaggio simbolico dei Tarocchi e il consultante.

Proprio per questo dovrai fare molta attenzione al cartomante a cui ti rivolgi per farti leggere le carte. Potresti imbatterti in ciarlatani che si spacciano per cartomanti esperti nella lettura dei tarocchi solo per spillare denaro.

Oltre ad illuminarti sul tuo futuro i Tarocchi e la lettura delle carte hanno la capacità di donarti consapevolezza sugli errori fatti nel passato, chiarire il tuo presente e possono essere buoni alleati per te che sei incerto sul tuo futuro e non sai davvero cosa fare.

E tu? Hai domande sul tuo passato, presente e futuro e vuoi farti leggere i tarocchi?
La lettura dei tarocchi affidata ad un bravo cartomante può darti le risposte che cerchi. Contattami!

Cartomanzia telefonica: cosa c’è da sapere

Cartomanzia telefonica: cosa c’è da sapereIn questo articolo ti spiego cosa c’è da sapere sulla cartomanzia telefonica e perché sarebbe meglio che tu non ti affidassi a sensitivi call center per la lettura delle carte.

Ti sarà capitato di attraversare un momento d’incertezza nella tua vita, sentimentale, economico, un problema di salute e avrai pensato di farti leggere le carte da un cartomante per cercare di migliorare la tua situazione.

La prima cosa che si fa in queste situazioni di disagio è cercare sul web “come fare per scegliere un bravo cartomante” da cui farsi leggere le carte e t’imbatti in numerosi annunci di “cartomanzia call center”, sensitivi al telefono che offrono letture dei tarocchi a prezzi stracciati.

Pensi che non possa accedere niente di male nel fare un tentativo. In fondo ci vedi solo cose positive nell’affidarsi alla cartomanzia telefonica per la lettura delle carte:
- puoi chiamare a qualsiasi ora del giorno e della notte;
- non dovrai spostarti fisicamente per raggiungere la sede del cartomante;
- nessuno verrà mai a sapere che ti sei affidato alla lettura delle carte;
- non avrai l’imbarazzo di trovarti di fronte al cartomante.

Ma così non è! Perchè in realtà non sai che chiamando un cartomante call center per la lettura delle carte ti esponi ancor di più al “rischio di truffa” e se vuoi saperne di più continua a leggere questo articolo perché sto per darti 3 buoni motivi per non fidarti della cartomanzia telefonica.

3 buoni motivi per non fidarsi della cartomanzia telefonica

Il sistema della cartomanzia telefonica sfrutta la paura delle persone di un amore non ricambiato, l’incertezza nel futuro, la preoccupazione di non trovare un impiego, la vergogna di far sapere che si crede alla lettura delle carte ed è ormai diventato un vero e proprio business di cui è meglio non fidarsi.

  1. Il primo motivo per cui devi diffidare della cartomanzia telefonica è che dall’altro lato del telefono troverai quasi sempre operatori telefonici, disoccupati che trovano facilmente lavoro in questo settore e che non vengono assunti per reali abilità. In realtà hanno soltanto un’infarinatura superficiale di cartomanzia e per soldi accettano di fingersi esperti di lettura delle carte e dei tarocchi.
  2. Il guadagno dei call center cresce grazie alla durata della telefonata, per cui il sensitivo di turno, che viene pagato a provvigione per leggere le carte al telefono, deve essere abile a parlare e intrattenere il più possibile il malcapitato per trattenerlo il più a lungo possibile al telefono. E tutto quello che ti sentirai dire in questo momento instabile della tua vita è che “le cose andranno bene” perché quello che vogliono i cartomanti telefonici è la tua fiducia, tranquillizzarti in modo tale da indurti a richiamare in futuro e farti spendere altri soldi.
  3. Quando la telefonata con il cartomante del call center si avvicina alla fine, il sensitivo telefonico lascerà in sospeso la risposta fondamentale, per cui tu sarai costretto a richiamare e ricomincia così il giro di soldi.

Come scegliere un bravo cartomante da cui farsi leggere le carte?

Ti ho aperto gli occhi su una realtà che probabilmente non conoscevi, quella della cartomanzia attraverso i call center, ma se proprio non puoi farne a meno fai attenzione a quei siti che non mettono in chiaro i prezzi o che propongono tariffe escluse IVA per non ricevere brutte sorprese sulla bolletta.

Se invece non vuoi risposte superficiali e vuoi ottenere dei risultati concreti allora hai bisogno di un bravo cartomante da cui farti leggere le carte. Un sensitivo esperto che sappia interpretare i tarocchi a fondo, che conosca i vari metodi di lettura delle carte e che sappia applicarli a seconda della situazione che ha di fronte. E qui l’esperienza gioca un ruolo fondamentale!

Il cartomante ha un ruolo molto importante, fare le carte a qualcuno è un po’ come essere il suo psicologo. Il cartomante attraverso la lettura delle carte conoscerà le tue paure, i tuoi dubbi per cui dovrai aprirti a lui totalmente, non dovrai nascondergli nulla perché se ti sei rivolto a lui è per essere aiutato e per migliorare la tua esistenza.

Per questo dovrai essere certo della scelta che hai fatto.
Un bravo cartomante per farsi leggere le carte:
- non andrà in giro a raccontare i fatti tuoi
- sarà discreto e non ti giudicherà
- ti dirà la verità anche se negativa
- troverà la strada giusta per te grazie alla sua esperienza nella lettura delle carte.

Se anche tu ti sei avvicinato alla lettura delle carte di cartomanti telefonici e quanto hai letto in questo articolo lo hai vissuto sulla tua pelle, allora non ti resta che fare un ultimo tentativo per cercare di cambiare positivamente la tua vita:

Chiamami con fiducia e io ti aiuterò con previsioni precise e veritiere sul tuo futuro!

Legamenti d’amore: ecco cosa devi sapere

Legamenti d amore: ecco cosa devi sapere Stai pensando di ricorrere ai legamenti d’amore?
Prima c’è qualcosa che devi sapere!

Prima di effettuare legamenti d’amore è opportuno analizzare il problema attraverso una veggenza preventiva, magari con la lettura dei tarocchi.
Un vero sensitivo, un professionista di rituali magici, prima di effettuare legamenti d’amore ha bisogno di conoscere i dettagli del caso per capire se davvero c’è bisogno della magia per risolvere i tuoi problemi d’amore.

La vita amorosa è un’esperienza misteriosa che spesso ha bisogno di sostegno perché quando manca l’amore nella vita di una persona, manca la serenità e la stabilità.
Il corpo viene pervaso da un’energia negativa che inevitabilmente si riversa nelle relazioni amicali, nella carriera professionale, in famiglia e anche sulla salute!
Il corpo si ammala perché attaccato da malattie psico-somatiche o di tipo patologico e bisogna intervenire in qualche modo per ritrovare un equilibrio psico-fisico.

I legamenti d’amore possono aiutarti a recuperare l’amore del tuo partner consumato dalla routine quotidiana o dall’incapacità di far fronte ai problemi economici e familiari. Oppure puoi pensare di affidarti ai legamenti d’amore se ci sono persone intorno a te che vogliono mettere in crisi la tua unione amorosa, sospetti un tradimento e hai bisogno di rigenerare la tua storia d’amore fin dalle fondamenta o ti fa paura un allontanamento del tuo partner per uno spostamento di lavoro.

Qualunque sia la tua motivazione un esperto in legamenti d’amore può aiutarti a creare condizioni di riavvicinamento e di rinascita grazie ai suoi formulari d’amore.

Come si realizzano i legamenti d’amore?

I legamenti d’amore possono essere realizzati attraverso diversi metodi magici: Magia Rossa, Magia Nera e Magia Bianca.
Tuttavia qualsiasi tipologia di magia, bianca, rossa o nera, può aiutarti, anche se sei ad un punto di rottura che ti sembra impossibile rinsaldare.
Ma vediamoli ad uno ad in modo per aiutarti ad identificare il problema e capire che tipologia di intervento possa fare al caso tuo.

I legamenti d’amore e magia rossa

La magia rossa, definita anche “magia dell’amore”, è la magia per eccellenza utilizzata per risolvere i problemi d’amore.
Può essere utilizzata per recuperare un rapporto d’amore oppure allontanare per sempre una persona e agisce su scelte personali con l’obiettivo di riavvicinare la persona amata.

Legamenti d’amore e magia bianca

I legamenti d’amore in magia bianca è definita anche “energia bianca”  o magia dell’intuizione, poiché utilizza energie positive, proprio per questo non c’è nessun ritorno negativo. I legamenti d’amore in magia bianca hanno il potere di farti circondare di persone positive e di appianare dissidi in modo da creare felicità e serenità.

Legamenti d’amore e magia nera

I legamenti d’amore in magia nera, definiti anche “fatture d’amore”, sono dei veri e propri malefici, cioè rituali molto potenti che vincolano una persona anche contro la sua volontà.
La magia nera utilizzata per i legamenti d’amore infatti si prefigge l’obiettivo di infliggere sofferenze psicologiche o fisiche alla vittima che smetterà di essere soggiogata da tutto ciò solo nel momento in cui si arrenderà ad amare la persona che lo desidera.

Legamenti d’amore: a chi Rivolgersi?!

Qualunque siano i tuoi problemi d’amore in questo momento e qualunque sia la tipologia di legamento d’amore che credi possa fare al caso tuo sappi che dovrà essere praticata da persone esperte che possano eseguire i riti giusti perché accada ciò che tu desideri.

Se credi di aver bisogno di legamenti d’amore hai bisogno di un sensitivo esperto. Affidati alla mia professionale consulenza. Contattami ora.